torna su
05/12/2020
05/12/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Orte, prefetto: evacuate quasi 3000 persone

L'ordigno pesava oltre 5.000 libbre ed è stato fatto brillare in mattinata

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 26/08/2015 ore 16:34
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:53)

“Nella giornata odierna si sono svolte le operazioni di neutralizzazione dell’ordigno bellico inesploso, di oltre 500 libre, rinvenuto nella notte tra il 18 ed il 19 agosto u.s. nel territorio del Comune di Orte in Località Le Piane, in pieno centro abitato ed a ridosso di nevralgici snodi di comunicazione autostradale e ferroviaria”. Così in una nota il prefetto di Viterbo Rita Piermatti.
“Le operazioni sono state dapprima pianificate e poi seguite e coordinate dall’Unità di crisi presso la Prefettura di Viterbo, attiva già dalle prime ore della mattinata – prosegue – La zona di pericolo intorno al luogo di rinvenimento dell’ordigno e della sua neutralizzazione è stata interamente evacuata (quasi tremila cittadini hanno dovuto temporaneamente lasciare le proprie civili abitazioni e/o i luoghi di lavoro). Hanno concorso alle operazioni, oltrechè di artificieri del 6° reggimento Genio Pionieri di Roma, la Questura, i Comandi Provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato, il Comune di Orte, La Regione Lazio, la ASL di Viterbo, l’ARES 118, R.F.I., ANAS-Compartimento Lazio, Autostrade per l’Italia, Erogasmet, Telecom Italia, ENEL Rete Elettrica e COTRAL. Le interruzioni del traffico autostradale, ferroviario e dello spazio aereo sovrastante sono state rimosse in anticipo rispetto quanto originariamente programmato a seguito dell’efficiente e rapido intervento dei militari impegnati nell’attività di neutralizzazione. Analogo pronto ripristino è avvenuto per la corrente elettrica e le reti del gas e telefonica che erano state, precauzionalmente, interrotte durante lo svolgimento delle operazioni. La cittadinanza coinvolta ha fornito, in modo encomiabile, la più completa collaborazione e la totale disponibilità nei confronti delle autorità impegnate nello svolgimento delle delicate operazioni”. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24305 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014