torna su
27/11/2020
27/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Tpl: Causi, da Regione 100 mln nel 2016-17, ma stiamo attenti

l'assessore: aspettiamo ora legge di stabilità

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/09/2015 ore 11:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:54)

“La Regione Lazio ci ha fatto sapere, in via informale in un incontro fatto con l’assessore Esposito i primi giorni di agosto e in via ufficiale con una lettera il giorno successivo, che ha lo spazio finanziario per implementare le risorse nel contratto tpl di Roma di 40 milioni nel 2016 e di 60 milioni nel 2017”. Lo ha detto il vicesindaco di Roma, Marco Causi, intervenuto in Commissione Bilancio capitolina, ricordando che “questa amministrazione ha ereditato dalla regione Lazio una voce che partiva da zero euro”, e l’attuale amministrazione regionale “prima ha fatto 100, poi 180, adesso 220 e 240: questo è il nuovo quadro finanziario che ci ha permesso di chiudere la parte finanziaria del nuovo contratto triennale di sevizio Atac. L’assemblea ha già approvato le linee guida, quindi la giunta ha approvato il contratto”. Causi ha però invitato a “stare molto attenti che questo avvenga effettivamente. Perché parliamo di soldi che la Regione ha messo sul 2016-2017, quindi sono sempre potenzialmente revocabili. L’attuale Regione non riporterà certamente a zero la voce come fece la precedente amministrazione – ha sottolineato – Ma noi adesso stiamo aspettando la legge di stabilità, metti che all’interno ci sono ulteriori tagli. Quindi dobbiamo esercitare ogni pressione possibile come Comune affinché anche a fronte di nuove, prevedibilissime, difficoltà di bilancio della Regione Lazio, anche in relazione alla stabilità, poi questa decisione della Regione non venga rimangiata”. (gc) (fonte Omniroma) 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24243 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014