torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac: Usb conferma sciopero 15 settembre

De Benedictis: chiusura totale della dirigenza Atac

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/09/2015 ore 16:57
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:55)

“Lo sciopero indetto in Atac per martedì 15 settembre poteva essere scongiurato solo se l’azienda avesse rivisto l’accordo del luglio scorso, che peggiora le condizioni di lavoro e di salario e di fatto prepara la privatizzazione. Di fronte alla chiusura totale della dirigenza Atac a ridiscutere il piano industriale non ci resta che confermare lo sciopero”, dichiara in una nota Gianfranco De Benedictis, dell’USB Atac. “Lo scambio sacrifici in cambio della salvaguardia del carattere pubblico dell’azienda – prosegue De Benedictis – è stato già ampiamente sconfessato dalle ripetute dichiarazioni del nuovo assessore alla Mobilità di Roma Capitale, che ha annunciato la privatizzazione come unica via di uscita”. “Anche le ragioni che spingono i nostri colleghi del settore privato a scioperare il 15 settembre dovrebbero far riflettere su cosa significhi la privatizzazione. Noi non vogliamo finire come loro -avverte il rappresentante USB – semmai lo sciopero organizzato insieme è per rivendicare che a loro siano riconosciuti quei diritti minimi di cui ancora godiamo noi di Atac e che invece vogliono sottrarci”. “Sulla problematica della sicurezza e del nuovo ‘Manuale del Conducente’ redatto da Atac siamo invece al paradosso. Qui in ballo non ci sono solo le condizioni di lavoro – incalza il sindacalista – ma anche la sicurezza dei lavoratori e dell’utenza. Così, mentre si invocano i diritti degli utenti, che sarebbero lesi dalla nostra legittima protesta, li si dimentica un attimo dopo quando gli autisti scioperano per difendere la sicurezza degli utenti, messa a repentaglio dalle nuove regole imposte da Atac. Una contraddizione evidente,che svela tutta l’ipocrisia di chi vuole tapparci la bocca”, conclude De Benedictis. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014