torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Migranti, Marino – Danese: cabina di regia per accoglienza

Il sindaco e l'assessore alle Politiche Sociali in prima fila per l'accoglienza

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/09/2015 ore 15:56
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:55)

“Roma Capitale è in prima linea nelle politiche di intervento, sostegno e accompagnamento per i migranti che giungono sul proprio territorio. Ed è per questa ragione che il sindaco di Roma Ignazio Marino, e l’assessore alle Politiche sociali e abitative del Campidoglio Francesca Danese, danno il loro pieno sostegno alle mobilitazioni di domani, 11 settembre, che si terranno a Roma e in moltissime città italiane sui temi della migrazione e dell’accoglienza, la Marcia degli scalzi. Saremo in marcia idealmente con e per le donne, gli uomini e i bambini in cammino – spiegano in una nota congiunta – assieme alle associazioni e ai movimenti della società civile per promuovere l’esigenza di cambiamenti nelle politiche migratorie europee e globali. Purtroppo – aggiungono – proprio nell’ora della marcia saremo impegnati a Castelporziano, assieme al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nell’accoglienza di centinaia di romani disabili”. Lo dichiarano, in una nota, Ignazio Marino, e l’assessore alle Politiche sociali e abitative del Campidoglio Francesca Danese

Marino e Danese sono concordi nell’indicare la necessità di corridoi umanitari per le vittime di guerre, dittature e catastrofi. “Va sicuramente rivisto il sistema europeo sul diritto d’asilo e il regolamento Dublino, e in questo senso sono già indirizzate le politiche dell’accoglienza del Comune di Roma che ospita circa diecimila tra rifugiati, minori stranieri non accompagnati e richiedenti asilo e, solo negli ultimi sei mesi, si è trovato a fronteggiare un flusso di decine di migliaia di persone straniere temporaneamente presenti, i cosiddetti transitanti”.

Accanto agli strumenti ordinari e istituzionali, Roma “si sta dotando di una Cabina di regia capace di intercettare e coordinare le energie del volontariato, laico e cattolico, del III settore e dei tantissimi romani che non vogliono restare in finestra”, concludono Marino e Danese. (gds – fonte OMNIROMA)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014