torna su
13/11/2019
13/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Alla riscoperta di Via Giulia, una strada mille volti

Serata-evento dedicata a una delle strade più belle di Roma

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 21/09/2015 ore 10:40
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:56)

Chi è via Giulia? La strada dei commercianti, degli artisti o degli antiquari? O forse l’antica via degli affari? Oggi potrebbe essere il simbolo di una Roma sconosciuta ai più, un fantasma che ospita molti spettri adagiati sui suoi Sofà, un luogo sospeso nel tempo, tra un passato rinascimentale e il tentativo di stare al passo con il presente. Via Giulia è tutte queste cose insieme, una strada nata come sogno e cresciuta come utopia. Voluta da Papa Giulio II, realizzata dal Bramante, abitata da famiglie nobili e amata da tanti artisti, fu ideata perché fosse la più bella e importante strada di Roma, fulcro di attività socio-economiche e artistiche legate al papato. E anche se nel corso della sua lunga storia hanno trasformato più volte la sua anima e i suoi intenti, nessuno è mai riuscito a farla diventare ciò per cui era stata pensata. Via Giulia è il segno di un sogno mai concretizzato. Ma per una notte gli studenti del Corso di Specializzazione in “Progettazione Eventi” dell’Istituto Europeo di Design di Roma, potrebbero modificare il destino di questa strada, rendendo reale il sogno di Via Giulia. Oggi dalle 8.00 alle 12.00, i ragazzi del corso IED, in associazione con Retake Roma e in collaborazione con i PICS, i docenti e gli alunni del Liceo Ginnasio Statale “Virgilio”, i residenti e commercianti dell’Associazione Via dei Banchi Vecchi e Strade Adiacenti e i dipendenti della Dentsu Aegis Network APAC, ripuliranno Via Giulia per ripristinare la bellezza della Strada in occasione della serata di venerdì. Venerdì 25 settembre, infatti, a partire dalle 18.00, Via Giulia diventerà palcoscenico di tante attività di intrattenimento, promosse da questi ragazzi con il sostegno dell’Associazione Culturale “Il Sesterzio” e il patrocinio del Municipio I di Roma Capitale, e rese possibili anche grazie alla collaborazione con partner tecnici quali la società di service audio, luci, video e strutture Power Music Production s.r.l. e la tipografia Happy Service, e con RTR99 – Radio Ti Ricordi come radio partner. Molteplici e variegati saranno gli eventi che animeranno la storica via di Roma. Mostre pittoriche e fotografiche, concerti e improvvisazioni teatrali ripercorreranno i mille volti della strada e contribuiranno ad accrescerne il fascino, coinvolgendo e intrattenendo un ampio pubblico sia di romani che di turisti. I negozi, i musei, i cortili storici e le chiese apriranno le loro porte per visite straordinarie e per accogliere intrattenimenti di vario genere: il vernissage della galleria Officine Domus, la mostra fotografica curata dall’Associazione FotografiAmo, il concorso di pittura organizzato in collaborazione con l’artista Roberta Filippi, lo spettacolo “Teatro dei Piedi” con Laura Kibel, le performance teatrali degli allievi della Stage Academy e quelle musicali de I Cerchi Magici saranno solo alcuni degli eventi previsti sulla Via. Contemporaneamente, lungo il percorso, si potranno degustare semplici e sfiziosi cibi della tradizione romana. Per una notte di fine estate Via Giulia non sarà deserta e solitaria, ma tutti potranno sognare e ammirare il suo splendore. E lei si mostrerà per ciò che è ed è sempre stata: la più affascinante, misteriosa e indimenticabile strada di Roma. (gc)

 

FB: https://www.facebook.com/ChieGiulia2015
TW: https://twitter.com/viagiulia2015
Instagram: https://instagram.com/viagiulia2015/
Youtube: https://youtu.be/dZ5ZIenys98
 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21514 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014