torna su
28/01/2021
28/01/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Legalità: Sabella, Roma non è mafiosa ma corrotta

Permettere l'illegalità è quanto di peggio possa fare un'amministrazione

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 21/09/2015 ore 12:13
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:56)

“Roma non è una città mafiosa ma una città corrotta. A Roma la corruzione è un fenomeno su cui si è fatto tanto, ma ancora troppo poco”. Cosi’ l’assessore alla Legalita’, Alfonso Sabella, intervenendo alla Giornata della Legalità e della Trasparenza in Campidoglio. “Da tangentopoli ad oggi tutta questa soluzione di continuità non l’ho vista. Non ho visto soluzioni di continuita’ nell’importo complessivo delle mazzette, nel senso che e’ rimasto piu’ o meno tale e quale in Italia. La differenza e’ che si sono spostate dalla politica all’amministrazione e sono diventate tante di piu’. È per questo fondamentale affinare le possibilità di rendere più complicata la vita ai criminali. Questo è quello che dobbiamo fare come amministrazione. Abbiamo riscontrato in Italia 3 miliardi di euro di danni erariali non causata da corruzione, ma da illegittimità degli atti. Andare a costruire meccanismo che permettono alla illegalità di infiltrarsi è quanto di peggio possa fare un’amministrazione. Dobbiamo fare in modo – ha aggiunto Sabella – che corrompere e farsi corrompere in questo Paese non sia conveniente. Oggi ancora, purtroppo, lo e’ considerando il rischio limitato che si corre”. (gc) (fonte e foto Omniroma)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24715 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014