torna su
20/09/2020
20/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Appalti Giubileo: arresti per tangenti

Appalti truccati a Roma

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 14/10/2015 ore 11:10
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:58)

Ancora arresti per tangenti a Roma. Due imprenditori, Luigi Martella e Alessio Ferrari e Ercole Lalli, un funzionario del dipartimento Simu (Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana) di Roma Capitale sono agli arresti domiciliari per corruzione e turbata libertà degli incanti. I due imprenditori ricevevano da Lalli informazioni sulle altre società invitate a partecipare alle gare d’appalto e sulle loro offerte durante i bandi di gara. Luigi Martella e Alessio Ferrari, i due imprenditori arrestati, il 27 settembre scorso hanno consegnato al funzionario comunale €2.000. I loro interessi erano finalizzati alla manutenzione e alla sorveglianza delle strade della Grande Viabilità di Roma, che solitamente avviene suddividendo l’area cittadina in 8 lotti. Per ogni lotto viene indetto un bando di gara.  L’Autorità nazionale anticorruzione ha bloccato la prima gara indetta dal Comune di Roma per il Giubileo riguardante il rifacimento e la manutenzione di via Mura Latine e viale di Porta Ardeatina, perchè aggiudicate dalle società degli arrestati. L’Amministrazione comunale, seleziona un gruppo di aziende in base alle competenze, le fa registrare nell’albo fornitori, se interessate, e le chiama a partecipare alle gare. Lalli, quando il Comando carabinieri per la Tutela dell’Ambiente è intervenuto ha tentato di disfarsi della busta contenente le banconote.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23696 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014