torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Bicicletta: tassa, bollo e libretto?

Il senatore Pd Filippi lancia una proposta discutibile. E la rete si scatena

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 30/11/2015 ore 18:53
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:05)

Mentre Roma soccombe per un trasporto pubblico locale (in)degno di un paese in via di sviluppo, un senatore del Pd lancia una brillante idea che rivoluzionerà, finalmente, l’intera mobilità italiana: invece che tassare i veicoli più inquinanti, invece che permettere alle persone di utilizzare mezzi a impatto zero, che cosa fa il senatore Marco Filippi? Presenta in commissione Lavori Pubblici un emendamento per modificare il Codice della Strada e che prevede che le biciclette siano dotate di targa, di libretto e paghino il bollo. Geniale, veramente geniale. E come giustifica la sua proposta singolare? Con un tweet (deve aver imparato dal premier) ai limiti – se non oltre – del razzismo più bieco: “basta bengalesi che portano pizza e pacchi o i cinesi che trasportano turisti”.

Qualcuno ha anche provato a far notare al senatore che, in questo modo, chiunque porti una busta della spesa in bicicletta è un potenziale lestofante. Ma Filippi va avanti per la sua strada, convinto che in un’Italia che muore letteralmente soffocata – siamo al primo posto nel numero di morti causati da inquinamento – la soluzione migliore sia quella di tassare l’unico veicolo che non produce emissioni, cioè la bici. Così, i ciclisti romani che vorranno girare la capitale su due ruote avranno un nuovo nemico: dopo la sosta selvaggia, i tassisti indisciplinati, gli automobilisti distratti e i motociclisti frettolosi, arriva Filippi, il senatore che voleva tassare le bici. Ne sentivamo davvero il bisogno. (MS)
 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014