torna su
27/11/2020
27/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Capodanno a Roma: concertone blindato e botti vietati

Metal detector a Circo Massimo. Ma niente ordinanza ad hoc contro petardi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 31/12/2015 ore 10:00
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:08)

Capodanno blindato, concertone con metal detector e senza botti ”di piazza”. Eì la notte di San Silvestro che attende Roma, pronta a festeggiare l’arrivo del 2016 con il tradizionale concertone, anche quest’anno organizzato al Circo Massimo con ospiti del calibro quali Edoardo Bennato e Negramaro. Gli ingressi all’arena saranno controllati attraverso i metal detector, mentre  rigorosamente off-limits saranno bottiglie di vetro, fuochi d’artificio e petardi.

 

 

 

Nonostante non siano state predisposte ordinanze ad hoc che ne vietino l’utilizzo, come accaduto invece in numerose altre città d’Italia, i botti saranno comunque vietati dalla “normativa vigente” che prevede, ha ricordato ieri la Questura, il “divieto di spari in luogo pubblico e l’accensione di artifizi pirotecnici in ambito urbano, che deve essere autorizzata dall’Autorità di Pubblica Sicurezza”. “Il mancato rispetto – si legge nella norma – prevede un’ammenda e, se il fatto è commesso in un luogo dove è in corso un’adunanza di persone, è previsto anche l’arresto”. Il piano sicurezza predisposto per l’ultimo dell’anno prevede anche l’impiego di 800 uomini delle forze dell’ordine, oltre a 750 vigili urbani. Sempre per motivi di sicurezza, la fermata della metro Circo Massimo resterà chiusa dalle 21 del 31 dicembre fino a cessate esigenze. Sarà inoltre delimitata “tutta l’area del Circo Massimo con transenne per permettere la canalizzazione dell’afflusso di persone”. (gc)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24237 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014