torna su
14/05/2021
14/05/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

I lavoratori dei call center protestano davanti al Ministero

Vogliono il ritiro immediato dei licenziamenti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 13/04/2016 ore 14:29
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:21)

“Il lavoro non si tocca”: questo è il coro che i lavoratori di Almaviva, in presidio davanti al ministero dello Sviluppo Economico, intonano per chiedere il “ritiro immediato dei licenziamenti” degli operatori dei call center di Roma, Palermo e Napoli.

Una delegazione dei lavoratori incontrerà tra poco il viceministro Teresa Bellanova, in quello che sarà il “primo incontro ufficiale ma il secondo con il Mise”. “Crediamo possa essere un incontro interlocutorio – spiega Piero Coco, rappresentante della Rsu Cgil – in cui chiederemo il ritiro immediato dei licenziamenti. Il viceministro Bellanova ha rassicurato l’azienda dicendo che fino a novembre 2017 ci sarà copertura con gli ammortizzatori sociali”. “Anche la Regione – aggiunge – ieri ci ha rassicurato e ci ha detto che ci sarà vicina tanto che oggi parteciperà al tavolo con l’assessore Valente”. Al presidio di oggi, a cui aderiscono Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Cobas, sono presenti il candidato sindaco Stefano Fassina, l’ex capogruppo di Sel in Campidoglio, Gianluca Peciola, e l’ex consigliere capitolino del Movimento Cinque Stelle, Marcello De Vito.



“Siamo qui oggi anche per chiedere perché non vieni applicato da anni l’articolo 24 bis – aggiunge Davide Mennuti, rappresentante della rsu Ugl – e non c’è per l’utente la possibilità di scegliere se parlare con un operatore italiano o uno straniero come previsto da legge. Quindi aumenta il fenomeno della delocalizzazione e Almaviva, che è l’unico che non ha delocalizzato, prima faceva la parte del leone, ora quella del coniglio”.

“Oggi, in Italia – spiega ancora – ci sono 80mila laboratori nelle telecomunicazioni e il 10% già lavora fuori dal nostro Paese”. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25530 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014