torna su
27/10/2020
27/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Municipio I, ALFONSI: presenta la nuova giunta Municipale

Dopo la riconferma la Presidente Alfonsi ha formato la squadra

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 2/07/2016 ore 14:44
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:28)

 

 

 

E’ stata presentata  alla stampa – nella sede municipale di Via Petroselli, 50 – la Giunta del Municipio Roma I Centro. 

 

La Presidente del Municipio Sabrina Alfonsi, riconfermata al Primo Municipio dopo la vittoria contro la candidata del Movimento 5 Stelle al turno di ballottaggio del 19 giugno u.s.,  ha presentato la Giunta che insieme a lei guiderà il Municipio nei prossimi anni.

 

Quattro gli Assessori confermati rispetto al precedente mandato: Jacopo Emiliani Pescetelli, Emiliano Monteverde, Tatiana Campioni e Anna Vincenzoni. Due i nomi nuovi, Giovanni Figà Talamanca e Cinzia Guido. Il primo porta in Giunta l’esperienza della lista civica Per Sabrina Alfonsi Presidente. Il suo ingresso nella squadra è il riconoscimento per l’ottimo lavoro svolto in questi anni come 

 

Presidente della Commissione Scuola, attraverso una grande lavoro di rete con tutte le componenti del mondo della scuola. Cinzia Guido ha lavorato a lungo nel campo della promozione culturale prima e poi nella comunicazione.“Questa giunta si ispira a quel che è stato il nostro slogan dal momento in cui il Campidoglio è stato Commissariato e per tutta la campagna elettorale” ha dichiarato Sabrina Alfonsi. 

“Siamo stati una vera squadra, e per questo i due/terzi dei componenti della precedente giunta vengono riconfermati, perché quanto abbiamo fatto in questi tre anni è stato premiato dal voto dei cittadini del primo municipio e noi vogliamo portare a compimento il lavoro iniziato.Prima di presentare i singoli, voglio fare una premessa. Ho deciso di affidare le deleghe agli Assessori sulla base delle specifiche competenze municipali, lasciando a me stessa e al Consiglio il lavoro sui temi di competenza del Campidoglio come la mobilità, i rapporti con le aziende municipalizzate, il verde, i parchi e i giardini. Ci sarà esclusivamente una delega alle politiche ambientali, che noi interpretiamo in continuità con la politiche di gestione partecipata del verde che abbiamo attuato attraverso una ampia rete di rapporti con i numerosi comitati e associazioni nati proprio con questa finalità, come ad esempio l’Ass. Amici di Villa Sciarra, Parco degli Scipioni ecc…

Alcune deleghe le ho volute cambiare, chiedendo intanto al Vice Presidente Emiliani Pescetelli – riconfermato in questo ruolo – di assumersi tutta la parte della gestione dei rapporti con il Consiglio, perché questo sarà un mandato nel quale accanto ad una decisa azione amministrativa ci sarà anche la necessità di portare avanti una forte azione politica a cui dedicare una parte importante delle nostre energie e della nostra esperienza. Ho chiesto poi a Tatiana Campioni di lasciare i Lavori Pubblici in favore del Vice Presidente, perché l’esperienza che ha maturato in questi anni nei rapporti con le Sovrintendenze riteniamo possa essere importantissima nel settore del commercio nel quale, al di là dei temi ricorrenti che tutti conosciamo, abbiamo nell’immediato futuro due priorità assolute. La prima è l’approssimarsi dell’entrata in vigore della Direttiva Europea c.d.  “Bolkenstein”, per l’attuazione della quale è fondamentale un rapporto stretto con gli enti di tutela e con il Campidoglio e soprattutto l’avvio di una attività di pianificazione. L’altra questione che consideriamo prioritaria è quella del contrasto alle due principali forme di abusivismo, quello commerciale e quello edilizio; due temi che ci appartengono, che hanno caratterizzato la nostra azione in questi anni e che siamo decisi a portare avanti.

Ad Anna Vincenzoni ho affidato le politiche ambientali, declinate nel senso già specificato, affidandogli inoltre il Bilancio, il Personale e la Sicurezza sul Lavoro.

 

Confermata invece la scelta di affidare le politiche sociali, la promozione della salute e lo sport a Emiliano Monteverde, forse la figura più tecnica della giunta.

 

A Cinzia Guido vanno deleghe importanti. La Cultura e i Beni Culturali, il Turismo, gli spazi pubblici e il Patrimonio, delega molto delicata visto tutto quello che sta accadendo in questo settore.

Giovanni Figà Talamanca avrà ovviamente la Scuola, l’edilizia scolastica e il verde scolastico. Anche queste deleghe molto importanti, anche in considerazione dei fondi messi a disposizione sia dal Campidoglio che dalla Regione Lazio, circa 6 miolioni di euro in totale, per la manutenzione delle scuole.”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23981 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014