torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Mercato dei lavori pubblici, Roma crolla, salgono Milano e Torino

La Capitale ridimensionata per volume di investimenti pubblici

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 4/07/2016 ore 13:35
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:28)

Roma “fanalino di coda” tra le Città metropolitane. Se ad esempio nel 2002 il peso economico della Capitale rispetto alle 10 Città metropolitane faceva registrare il 18%, nel 2005 era balzato al 32,5%, per attestarsi poi su livelli assai più modesti, fino a meno del 10% nei primi cinque mesi del 2016. È quanto emerge dall'”Osservatorio sul mercato delle opere pubbliche nella Città Metropolitana di Roma”, del Cresme, curato per la Cna di Roma e presentato oggi alla Casa delle Imprese di Garbatella.

In termini di dinamica territoriale, mostra il rapporto, emerge una “netta divaricazione” tra le aree settentrionali e quelle del centro-sud. A Milano e Torino infatti il mercato dei lavori pubblici “è in forte espansione”, sia nel 2015 che nei primi cinque mesi dell’anno (a eccezione della spesa nella città metropolitana di Milano che segna una modesta flessione, -8,7% nel 2016), a fronte di cali generalizzati a Roma e Napoli, con un preoccupante peggioramento del trend nel periodo più recente. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23964 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014