torna su
19/10/2020
19/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Assessore Meloni: Roma può diventare capitale delle start up

Puntiamo a portare i turisti da 8 a 12 milioni

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/07/2016 ore 16:27
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:29)

Aumentare il numero dei turisti e la qualità del turismo a Roma. “Cercando anche di rendere la città più vivibile”. Sono questi gli obiettivi principali a cui punta il neo assessore allo Sviluppo economico, al commercio e al turismo Adriano Meloni.

 

“Io porto una visione privatista – ha detto Meloni intervistato a margine della tappa romana dell’Open Summit Tour che StartupItalia! sta conducendo con Intesa San Paolo in giro per l’Italia -Qual è la nostra missione? Come facciamo a portare i turisti da 8 a 12 milioni? Com’è possibile che Roma è la città più bella del mondo e solo la 14^ più visitata? Ovviamente ci scontreremo con problemi di budget e occorrerà essere creativi. Cercheremo di lavorare anche con ex provincia e Regione per coordinare gli sforzi. In questo settore  – ha aggiunto – stiamo sottoperformando ”.

 

Una formazione molto digitale, americana, di innovazione, molto aperta, l’assessore Meloni fino al 2008 è stato alla guida di Expedia Italia. E dal 2008 al 2016? “Ho lasciato Expedia per mettermi in proprio. Expedia – ha spiegato – mi ha dato molta visibilità e sono stato molto ricercato per servizi di consulenza. Poi ho messo su un paio di startup nel mondo del travel”.

 

E Roma può diventare la capitale delle startup? “I romani hanno molto da esprimere – ha risposto – Hanno molte idee. Come capitale umano siamo imbattibili. Cercheremo di favorire tutto questo”. (G.I.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23918 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014