torna su
26/10/2020
26/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Rifiuti, Galletti: stiamo scherzando col fuoco

Muraro: città pulita entro il 20 agosto

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/07/2016 ore 11:11
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:31)

La questione dei rifiuti romani inizia – ed era ora – ad avere rilevanza nazionale. Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, intervenuto nella mattinata di ieri, ha dichiarato che “non si assiste a un bello spettacolo. Si sta scherzando col fuoco: se andiamo in emergenza finiamo su tutti i giornali del mondo”. Il ministro, però, dimentica che Roma è già sui giornali di tutto il mondo e che se questa non è un’emergenza, è soltanto perché il vibrione del colera non si è ancora palesato.

 

Nel pomeriggio, dal Campidoglio è arrivata la tanto attesa risposta: la città sarà pulita entro il prossimo 20 agosto, ha dichiarato l’assessora Paola Muraro. Come abbiamo raccontato ieri, il passo d’addio del presidente Daniele Fortini sarà la consegna di un piano operativo che consenta di riportare la situazione nell’alveo della normalità. Ma per fare questo serve che tutto funzioni a meraviglia e che sia chiarito, una volta per tutte, il ruolo di Malagrotta.

 

Questa mattina il vicesindaco Daniele Frongia, ha dichiarato che la possibilità di riaprire Malagrotta è falsa: “Da molti anni lavoriamo su questi temi e siamo per la gestione pubblica, trasparente ed efficiente del ciclo dei rifiuti. Non abbiamo mai dato segnali differenti da questo. Quello che sta accadendo, descritto come un braccio di ferro, è un’azione normale: l’amministrazione paga l’Ama, quindi pretendiamo un servizio, cioè la pulizia della città. Dato che questo non avviene, stiamo insistendo con i vertici dell’azienda per cambiare la situazione. La scadenza del 20 agosto è per dare un primo cambio di rotta. Accanto alla barca della Madonna sul lungotevere, negli scorsi giorni, durante la festa, è transitato un frigorifero. Di fronte a comportamenti del genere, l’amministrazione deve avere il coraggio e il dovere di aumentare i controlli e sanzionare”. (MS)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23970 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014