torna su
22/10/2020
22/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Unioni civili, ancora tutto fermo a Roma

Manca perfino il luogo in cui celebrare le unioni omosessuali

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 4/08/2016 ore 12:11
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

La legge che regolamenta le unioni civili è stata pubblicata lo scorso 29 luglio in Gazzetta Ufficiale, ma a Roma sembra che nessuno se ne sia accorto. Mancano le informazioni di base, sia sul sito istituzionale, sia al numero verde, sia in Comune. Il personale non sa che cosa rispondere, ma non è colpa sua: l’amministrazione non ha ancora stabilito le modalità con cui contrarre le unioni civili e nemmeno il luogo in cui celebrarle.

 

Un’interrogazione urgente dell’opposizione sembrerebbe aver smosso le acque: da ieri sul sito di Roma Capitale è presente un vademecum che spiega le procedure, i requisiti, i luoghi di prenotazione, le notizie sui matrimoni all’estero. Tutto risolto, quindi? Non proprio, perché è comparso un documento per il registro comunale delle unioni civili, cioè quella norma approvata a gennaio 2015 che è stata poi superata dalla Legge Cirinnà. Che confusione…

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23950 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014