torna su
26/08/2019
26/08/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac chiede un prestito per ripartire: no delle banche

58 milioni per avviare gli interventi su linea A e Bus

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/08/2016 ore 10:54
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:32)

La ricerca di fondi per la manutenzione della linea A e dei mezzi superficie sarebbe andata male. Atac avrebbe richiesto 58 milioni di euro alle banche, ottenendo come risposta un netto rifiuto. Ma con un debito accumulato di 1,3 miliardi di euro, sostenere nuove spese diventa un’impresa impossibile. Il Comune, con l’ultimo bilancio, non ha trovato fondi extra da destinare alla manutenzione.

 

Ma il rischio paralisi è dietro l’angolo: come spiegato in una lettera inviata all’amministrazione capitolina, se non si interviene sulla metropolitana A si rischia un calo del 40% delle corse entro dicembre. Atac ha già un contratto in essere con gli istituti di credito per 182 milioni di euro, prorogato dalla giunta Raggi nell’ultima assemblea, più un’altra linea di credito da 208 milioni. Le banche, però, avrebbero rifiutato un nuovo prestito, almeno non entro l’autunno, quando l’emergenza potrebbe tramutarsi in calamità.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20862 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014