torna su
22/10/2020
22/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Dimissioni Minenna e Raineri: le reazioni

Dal Movimento 5 Stelle al Pd, le dichiarazioni a caldo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 1/09/2016 ore 13:14
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:34)

“Non ne ho idea, adesso vedremo il perché. L’ho appreso dai giornali”. Così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Campidoglio, Paolo Ferrara, entrando a palazzo Senatorio e rispondendo a chi gli chiede un commento sulle dimissioni di Minenna e Raineri.

 

“Senza parole……se la qualità non si capisce…..allora cosa?????…..”. E’ la reazione su Facebook di Francesca De Vito, sorella del presidente dell’Assemblea capitolina Marcello De Vito, e attivista M5s, postando il link di un articolo online di un quotidiano sulle dimissioni dell’assessore Marcello Minenna e del capo di gabinetto Carla Romana Raineri.

 

“Abbiamo finalmente capito cosa intendevano con “assessori a tempo’”. Lo scrive in un tweet il commissario Pd Roma e presidente Pd Matteo Orfini.

 

“Non è una crisi ma è chiaro che quella dell’assessore al Bilancio è una delega pesante. Andremo avanti nel processo di ricostruzione di questa città, troveremo a breve persone altrettanto preparate e capaci”. Così Enrico Stefano, consigliere M5s e vicepresidente d’aula in Campidoglio, commentando le dimissioni di Minenna e Ranieri e rispondendo a chi gli chiedeva se esiste una crisi profonda. “Mi pare che tutto sia partito da un parere dell’Anac secondo il quale una nomina non andava bene”, ha aggiunto Stefano.

 

“Roma ha bisogno di un governo. È una città complicata che paga anche anni di cattiva gestione e lo dice uno che fa parte di una forza politica che Roma l’ha governata. Detto questo però, mi pare che questa amministrazione, che ha avuto un ampio consenso, stia dimostrando una inadeguatezza, impreparazione, arroganza e superficialità che hanno superato anche le mie aspettative. Roma ha bisogno di qualità. Ci può essere inesperienza, ma la qualità non dovrebbe essere messa in discussione. Prima di quanto mi aspettassi è arrivata la deflagrazione con la vicenda Minenna, che era stato indicato direttamente da Di Maio. Il dramma è che i romani hanno eletto la Raggi e invece si ritrovano governati da un direttorio che non hanno votato. Questo dovrebbe essere superato dal M5S”. Così, riferisce una nota dell’emittente, il senatore Stefano Esposito (Pd), intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Roma Capitale nel corso della trasmissione di Francesco Vergovich. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23939 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014