torna su
27/10/2020
27/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Lazio coach ICT: Vittoria Carli (Unindustria) alla guida

Parte il coordinamento ICT nelle regioni del Centro

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 11/09/2016 ore 19:09
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:35)

 

 

 

 

Per l’industria laziale dell’alta tecnologia – un insieme di 155 aziende con oltre 30mila dipendenti – arriva un’importante responsabilità: quella di coordinare tutte le imprese dell’Italia centrale nell’imponente opera di rilancio tecnologico prevista dal programma Industria 4.0.

Il Lazio infatti sarà inserito nel programma – che costituirà, nelle parole del ministro dello Sviluppo Carlo Calenda che l’ha promosso, una parte molto importante della Legge di Bilancio del 20 ottobre – come una delle quattro regioni “coach”. Sarà firmato un accordo a tre fra governo, Regione (il presidente Nicola Zingaretti è da sempre molto attento al tema delle tecnologie) e Unindustria, dopodiché il Lazio coordinerà un pacchetto di regioni dell’Italia centrale (Abruzzo, Molise, Umbria, forse anche Campania e Toscana) nel grande processo di portare verso un modo di “fare impresa” l’industria e i servizi.

Nuovi principi di delega uomo/macchina, intelligenza artificiale per incrementare l’efficienza e la produttività, valorizzazione dell’intelligenza e delle abilità dell’uomo per un lavoro più qualificante, strumenti e metodi per l’ottimizzazione delle risorse, regole per un efficace processo di internazionalizzazione: tutto questo sarà oggetto di importanti sgravi e agevolazioni fiscali.

A coordinare l’ambiziosa operazione sarà Vittoria Carli, responsabile general affairs & security nonché marketing & internazionalizzazione, della Ised, un’azienda della Tiburtina Valley. Vittoria Carli, nominata nello scorso febbraio responsabile Ict di Unindustria, è la moglie di Ennio Lucarelli, che della Ised è stato il fondatore ed è un nome storico dell’hi-tech romana, a lungo capo di Confindustria Digitale a livello nazionale. Loro figlia, Monica Lucarelli, ingegnere a sua volta  e dirigente dell’Ised, è stata responsabile del gruppo di lavoro “Infrastrutture Tecnologiche” Giovani Industriali di Confindustria nell’ambito del Comitato “Internazionalizzazione e Competitività delle Imprese”. (Giovanni Bollini)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23981 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014