torna su
27/10/2020
27/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Raggi, rilanciare Atac. Ma è rebus sulle risorse

Intanto il sindaco rilancia la mobilità sostenibile

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/09/2016 ore 13:18
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:35)

Rilanciare Atac ma senza avere ancora un’idea precisa su dove pescare le risorse. Questa mattina, nel corso di un convegno sulla mobilità in Campidoglio, Virginia Raggi è tornata a parlare della disastrata municioalizzata dei trasporti, i cui paradossi sono ormai all’ordine del giorno. Ribadendo un concetto più volte espresso prima e dopo la campagna elettorale. E cioè che Atac “va rilanciata, rimanendo però saldamente in mano pubblica”. Fissato l’obiettivo, bisogna capire come raggiungerlo, cioè dove reperire i fondi necessari ad una ristrutturazione dell’azienda. Il sindaco, conversando con i cronisti, ha fatto sapere di non avere ancora un’idea precisa su dove andare a pescare i soldi. “Abbiamo già trovato 18 milioni per la manutenzione della metro A, ora dobbiamo trovare le altre”, ha aggiunto il sindaco di Roma, che ha abilmente dribblato le altre domande dei cronisti. Linda Meleo, assessore ai Trasporti, ha provato ad essere un po’ più precisa. “Vogliamo portare avanti la pulizia del bilancio e lavorare su degli stanziamenti da dirottare verso Atac, ha spiegato. 

 

Fin qui il discorso Atac. Che si inserisce nella cornice della Settimana europea della mobilità, che quest’anno vedrà la partecipazione di Roma Capitale. In tale contesto, Raggi e Meleo hanno annunciato una serie di iniziative volte a migliorare la mobilità a Roma. A cominciare dalle nuove corsie preferenziali su viale Portuense e Marconi, cui il comune sta lavorando. “Le preferenziali dovrebbero essere coniugate a un sistema di semafori intelligenti per fluidificare il traffico, così il tpl diventa ancora più attrattivo”, ha detto Raggi. Riguardo ai tempi di realizzazione per le preferenziali, il presidente della commissione Trasporti Enrico Stefano ha parlato di un arco “tra i 3-4 mesi e l’anno”.  E poi arriverà una spinta al bike sharing. “Stiamo lavorando per realizzare una rete di piste per le corsie ciclabili: è fondamentale che siano interconnesse, che portino alla metro e ai nodi di scambio, dove vogliamo installare le rastrelliere. E dobbiamo anche implementare il sistema di bike sharing. Gli assessori Meleo e Meloni stanno avviando una collaborazione interessante e presto avremo novità”. Infine la mobilità elettrica.  “Dobbiamo attrezzare la città al cambiamento. Oggi ci sono solo 100 colonnine, diverse sono rotte, e i posti vengono occupati da veicoli non elettrici. Pensiamo di portarle a 300, ed effettueremo la manutenzione su quelle esistenti. Provvederemo a sanzionare chi parcheggia davanti alle postazioni di ricarica, ha concluso Raggi (G.Z.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23981 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014