torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

No alle Olimpiadi, strappo Berdini

L’assessore: “Sarebbe stata un’occasione preziosa”

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 23/09/2016 ore 15:01
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:36)

Una nuova polemica rischia di rovinare i rapporti all’interno del Movimento 5 Stelle. L’assessore all’urbanistica, Paolo Berdini, dopo aver disertato la conferenza stampa in Campidoglio, ha dichiarato che “sarebbe stata un’occasione preziosa perché i soldi sarebbero serviti a dare respiro a questa città”. Qualche crepa nella maggioranza, quindi, c’è. E, senza mezzi termini, parla di “rischio default”. Anche perché i 5,1 miliardi di euro promessi dallo Stato non arriveranno dopo l’addio alla candidatura.

 

Flavia Marzano, assessore alla Roma semplice, ha pizzicato in un tweet Virginia Raggi per il mancato incontro con Malagò. Come è stato ormai rivelato da più parti, la sindaca non era – come aveva fatto riferire dai suoi – a un incontro con un ministro, ma in una trattoria con Linda Meleo e un altro collaboratore. Ed ecco il tweet della Marzano: “Nuntio vobis: se una riunione è fissata per le ore x io ci sarò alle ore X e me ne andrò alle X e 15’ se non è ancora iniziata! .

 

Intanto, spunta una polizza comunale che copre i consiglieri del Movimento 5 Stelle nel caso in cui dovessero essere condannati per danno erariale. A pagare sarebbero i romani. In questo modo, se si dovesse dare corso alle minacce ventilate nei giorni scorsi da Giovanni Malagò, nessuno dei 5 Stelle si troverebbe nei pasticci. Ma le casse comunali sì, poiché l’assicurazione fa ricadere sul Campidoglio il pagamento dei danni. E con un debito pregresso di 13 miliardi di euro, sarebbe proprio il disastro. Lo spettro default, ventilato da Berdini, non sarebbe più così improbabile.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23922 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014