torna su
28/10/2020
28/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Stabilità dei palazzi, controlli a rischio

Gli albergatori della zona rifiutano di ospitare gli sfollati

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 26/09/2016 ore 13:53
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:37)

Foto Omniroma

Le casse semi-vuote del Comune di Roma fanno a pugni con le esigenze sempre più stringenti della necessaria messa in sicurezza dei palazzi. Si va dalle emergenze come quella di sabato (il crollo in via della Farnesina) ai progetti a lungo termine (mappatura dei fabbricati, carotaggi, passaporto di stabilità). Ma il problema è sempre lo stesso: chi paga? Il Comune no, anche perché in questo momento è concentrato nella ricerca di alloggi a prezzi calmierati per gli sfollati e per risolvere il contenzioso con i Vigili del Fuoco per accertare di chi siano le responsabilità della tragedia sfiorata di Via della Farnesina.

 

Proprio il tema dell’accoglienza degli sfollati è al centro di una polemica tra la giunta e gli albergatori di Ponte Milvio: questi ultimi, infatti, sostengono che il Campidoglio non sia nelle condizioni di pagare per l’ospitalità degli sfollati, che sono 38. Intanto, la Protezione Civile ha cercato di sistemare le prime 23 persone, molte delle quali sono finite in un residence a Casal Lombruoso, distante parecchi chilometri da Ponte Milvio. Proprio la zona di Ponte Milvio, e i lavori in essa svolti nel corso del 2016, sono finiti sotto la lente d’ingrandimento degli inquirenti.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23994 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014