torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma, allarme negozi: chiusi 500 in tre mesi

Nel 2016 a Roma sparite 3.150 attività di vicinato

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 3/10/2016 ore 11:34
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:38)

Un allarme rosso arriva da Confcommercio e Confesercenti: nel 2016 hanno chiuso i battenti 3.150 attività di vicinato, 500 soltanto negli ultimi tre mesi, con un saldo negativo che arriva a 1.800 esercizi. “I consumi vanno molto a rilento – commentano da Federmoda Confcommercio – in questo mese, notoriamente non favorevole agli acquisti di abbigliamento perché si è concentrati sulla scuola, i consumi ne hanno risentito moltissimo. E i dati in altalena fanno vedere che non c’è stabilità. Alcuni settori come il ‘food’ vanno bene, ma gli altri stanno soffrendo molto, soprattutto per gli acquisti online”.

 

Ancora più nera la previsione di Confesercenti, per bocca del presidente Valter Giammaria: “Stiamo registrando il tracollo delle vendite, se continua così la perdita di fatturato per le piccole attività su strada sarà molto forte. I dati che abbiamo fanno rilevare una ulteriore battuta d’arresto delle vendite nei mesi estivi e il rischio è che le cose si mettano male di qui alla fine dell’anno. Se a ciò aggiungiamo il peso che grava sulle famiglie e le piccole imprese (spese per bollette, imposte e affitti), si allontana ulteriormente la speranza di una ripresa reale”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23920 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014