torna su
29/10/2020
29/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Rifiuti, Muraro: serve un'ulteriore discarica

“Non è cambiato nulla dopo Mafia Capitale”

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 13/10/2016 ore 11:55
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:39)

“Per la chiusura del ciclo dei rifiuti serve una ulteriore discarica. Il problema è che ci chiedono dove, ma per capire dove deve essere collocata dobbiamo capire la volumetria”. Così l’assessore capitolino all’Ambiente, Paola Muraro, a margine Forum Compraverde-Buygreen 2016, in corso al Salone delle Fontane all’Eur.

A chi le chiedeva se dunque fosse in attesa della definizione della volumetria, Muraro ha risposto:‎ “Siamo in attesa di verificare a che punto è la raccolta differenziata, perché il monitoraggio è arrivato alla conclusione. Abbiamo delle difficoltà sulla raccolta differenziata dovuto ai vari appalti che si sono susseguiti in questi mesi e dobbiamo mettere mano anche su questi. Discarica da indicare a breve? Non si può indicare l’area se non si ha la volumetria, non è corretto. Dal punto di vista tecnico non è corretto. Ci sono dei materiali che possono essere fatti con gli scarti dei rifiuti, per questo la ricerca è fondamentale”.

“La raccolta – ha proseguito l’assessore – è un po’ in affanno. Io ho chiesto ad Ama di verificare quelle segnalazioni perché il più delle volte sono riprese fatte alla sera o alla mattina quando Ama sta per passare. Hanno difficoltà perché hanno avuto le assemblee, giustamente perché è un diritto dei lavoratori, c’è un contratto che devono approfondire. Ci sarà stato un rallentamento, però andiamo a verificare, ho chiesto di avere l’aggiornamento per oggi delle situazioni critiche che sono uscite sui giornali. Non c’è il rischio di una nuova emergenza”.

La Muraro ha poi concluso con una battuta su Mafia Capitale: “Il problema della raccolta, ci tengo a dirlo, è dovuto a quegli appalti affidati sempre alle solite cooperative, non è cambiato nulla dopo Mafia Capitale. È lì che bisogna intervenire, sui sistemi di raccolta”. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24011 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014