torna su
29/10/2020
29/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Camion bar, Meloni: no alla mozione salva-Tredicine

In un’intervista, l’assessore dichiara che non seguirà i 5 Stelle

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 7/11/2016 ore 12:29
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:42)

“La Bolkestein è una direttiva europea che va applicata senza se e senza ma, rischiamo di incorrere in una procedura d’infrazione. Non escludo che mi troverò costretto a rifiutare elegantemente l’invito perorato nella mozione”. Parole di un esponente dell’opposizione in Campidoglio? Neanche per idea: si tratta di Adriano Meloni, assessore al Commercio, pronto a schierarsi contro la mozione, voluta dai 5 Stelle, che proroga fino al 2020 le concessioni per i camion bar e che è già stata ribattezzata “salva-Tredicine”. Meloni spiega la sua posizione in un’intervista comparsa ieri sul Messaggero.

 

L’assessore spiega che continua a credere “che i piccoli imprenditori debbano essere difesi. Ma sono del parere che le leggi, siano esse nazionali o comunitarie, non solo vanno lette ma vanno recepite e applicate”. Non esita poi a definire “stravagante” il sistema di assegnazione delle licenze, spiegando che il suo assessorato accerterà “che non vengano concesse a prestanome, poi regoleremo in maniera corretta le postazioni a rotazione. Nei controlli dei giorni scorsi, ad esempio, ho notato un ambulante che doveva essere in via Tiburtina e che sostava da 4 anni in viale Regina Elena: non è possibile. Inoltre, è assurdo che esista un monopolio per il commercio su area pubblica. Se riscontreremo quest’anomali, dal momento che stiamo cercando anche di capire a chi sono state assegnate le licenze in passato, stia certa, nel futuro finirà”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24006 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014