torna su
26/01/2020
26/01/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Slot machine, stop con giallo dalla Raggi

In un primo momento si parla solo del centro, poi anche in tutta la città

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/11/2016 ore 12:58
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:43)

“Il centro storico sarà off limits alle slot machine. Basta all’effetto Las Vegas. Abbiamo depositato la scorsa settimana una delibera di iniziativa consiliare sul regolamento delle sale slot a Roma”. Lo ha scritto Virginia Raggi con un post sul blog di Beppe Grillo. Ma perché circoscrivere il provvedimento al solo centro storico, quando l’intera città sta vivendo un serio problema di ludopatia. Le opposizioni sono insorte: Michela Di Biase, capogruppo capitolino del Pd, ha dichiarato che “il vero dramma sociale del gioco d’azzardo a Roma si consuma in periferia. È qui che usura e organizzazioni criminali dedite allo spaccio e al controllo della prostituzione esercitano il loro dominio”.

 

Anche Alessandro Onorato, capogruppo della Lista Marchini, ha sottolineato come sia “giusto combattere il gioco d’azzardo, ma affrontando il fenomeno in tutta la città: altrimenti si andranno ad aggravare situazioni già ampiamente compromesse dalla Tiburtina alla Casilina, passando per Tor Bella Monaca e Ostia”. Dopo le proteste, il capogruppo dei Cinque Stelle, Paolo Ferrara, ha corretto il tiro su Facebook: “Il nuovo regolamento sulle sale slot a Roma riguarderà tutto il territorio della città. La distanza di 500 metri dai luoghi sensibili è prevista in tutti i municipi. Il divieto di slot machine nel centro storico è un’ulteriore novità introdotta a tutela del decoro di un’area che, ricordo, è considerata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22000 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014