torna su
24/10/2020
24/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il disastro dei giardini e parchi romani

Da Porta Maggiore a Villa Mercede, continua il degrado

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 22/11/2016 ore 12:33
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:44)

Nella Capitale in cui non funziona quasi più niente, si segnala anche il disastro dei giardini e dei parchi gioco. A Porta Maggiore, in una delle zone di maggiore passaggio della città, spunta una fungaia tra le aiuole, mentre il verde è abbandonato a se stesso. Erbacce dappertutto fanno compagnia ai rifiuti che riempiono le zone verdi. Ci sono anche ricoveri di fortuna, con cartoni, materassi e teli di cellophane per ripararsi dalla pioggia. Intorno si vedono abiti e scarpe stesi a prendere aria, come se la Porta Maggiore, costruita in età imperiale, fosse diventato un lavatoio a cielo aperto.

 

Purtroppo, la situazione del verde in piazzale Labicano non è una eccezione, ma la regola. Basta spostarsi per la città per imbattersi in parchi gioco completamente abbandonati. L’assessorato all’Ambiente è pronto a spendere 250.000 euro per appaltare la gestione del verde pubblico a ditte esterne nonostante abbia i propri dipendenti. Questa somma si va ad aggiungere a quanto già speso nei mesi scorsi: lo scorso 2 agosto è stata indetta una prima gara per 253.668,11 euro, che doveva servire a realizzare un censimento delle strutture ricreative nei quindici municipi della città. A ottobre, poi, un bando con importo analogo per la rimozione e lo smaltimento dei giochi. A conti fatti, soldi buttati. Perché i lavori non sono stati fatti e i parchi gioco, da Villa Mercede all’Acquacetosa passando per i giardinetti di via Salisburgo, continuano a rimanere in condizioni penose.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23962 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014