torna su
10/04/2021
10/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Blocco del traffico a Roma, negozianti scontenti

Quasi 270 multe a fronte di un traffico delle auto non trascurabile. Cna commercio: non serve a niente e danneggia durante i saldi. Legambiente: estendere il blocco

Avatar
di Alg | 2017-01-23 22/01/2017 ore 16:50
(ultimo aggiornamento il 23 Gennaio 2017 alle ore 7:40)

traffico a Roma

È di 267 sanzioni il bilancio dell’attività svolta dalla polizia locale di Roma Capitale per la prima domenica ecologica del 2017. Il blocco del traffico per le auto nella Fascia Verde è stata ieri al mattino dalle 7,30 alle 12,30, mentre nel pomeriggio dalle 15,30 alle 19 come disposto da un’ordinanza del sindaco Virginia Raggi.

La polizia municipale si è adoperata per far rispettare l’ordinanza. Sono stati infatti 1.621 i controlli. Dunque, alle ore 12:30: controlli 855 e multe 151. Nel pomeriggio, fino alle 17, altri 416 controlli e 49 sanzioni. Ciononostante, come si vede da nostro video girato a San Giovanni intorno alle 10.30, erano non poche le auto in strada, soprattutto tra le 12.30 e le 15.30.

 

Sono statu esentati dalle restrizioni i veicoli a trazione elettrica e ibridi, i veicoli alimentati a metano e a GPL, gli autoveicoli ad accensione comandata (benzina) Euro 6, gli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) Euro 6, i ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi Euro 2, i motocicli a 4 tempi Euro 3. Per cercare di abbassare i livelli di inquinanti nell’aria è previsto anche il contenimento delle emissioni degli impianti di riscaldamento. Per l’occasione è stato potenziato il trasporto pubblico rispetto alle normali domeniche.

Ma i commercianti sono scontenti. “Il blocco del traffico – dichiara Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Cna Commercio Roma – è una misura inutile: lo diciamo da sempre, quando l’amministrazione ha annunciato la misura per la settimana precedente il Natale e a ridosso dei saldi a gennaio. La salute dei cittadini è prioritaria rispetto alle difficoltà economiche dei commercianti, ma il blocco totale delle auto ha dimostrato di essere inutile per ripulire la città, anche i dati del pm 10 sono sempre pessimi”.

Se le auto non circolano la domenica non c’è alcun beneficio per i cittadini, come dimostrato anche da un recente studio condotto dall’Università di Roma Tre nel quale si documenta che il blocco del traffico è inutile, non porta benefici, mentre sono altre le misure che possono abbassare il livello di inquinamento, come lo stop definitivo ai veicoli più inquinanti, la sostituzione delle caldaie vetuste e i mezzi pubblici obsoleti – conclude Marchese Bellaroto – Alla fine ne beneficiano solo i grandi centri commerciali”.

Per Roberto Sacchi, presidente di Legambiente Lazio, bisogna invece fare di più. “La decisione di spostare l’orario per favorire l’afflusso serale allo stadio Olimpico, ha accorciato ulteriormente l’orario di blocco del traffico – dice Sacchi – Per sconfiggere lo smog e riscoprire Roma, a piedi e in bici in tutta la sua bellezza, chiediamo che si torni a rispettare la norma regionale, con un blocco maggiormente incisivo di dieci ore contro le otto e mezza odierne; peraltro l’interruzione del blocco a metà giornata ha permesso ai motori di invadere comunque le strade proprio nel pieno della domenica. Il provvedimento e’ sbagliato e va reso più giusto e incisivo con un blocco di almeno dieci ore consecutive, riempiendo le strade di Roma di iniziative e opportunità per tutti”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
1091 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014