torna su
26/11/2020
26/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Prevenzione antisismica: c’è ancora molto da fare

Roma si deve adeguare e mettere in essere un nuovo piano per la prevenzione che parta dall’approvazione di nuove delibere

Avatar
di Redazione | 2017-04-13 13/04/2017 ore 9:42

Scuole a Roma e nel Lazio

Dopo il terremoto che ha colpito duramente il centro Italia gli Ordini professionali degli Ingegneri, in strettissima collaborazione con altri ordini professionali ( Architetti, Geometri, Geologi ), insieme alle associazioni di categoria  degli Amministratori di Condominio (ANACI), dei Costruttori ( ACER) e con la consulenze di realtà come la ASSIRCCO (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni), l’ASSOINGEGNERI, il CNR, l’ENEA e L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia proposero al Governo le linee guida di un piano che prevedesse un considerevole bonus Fiscale destinato alla messa in sicurezza gli immobili a rischio.

La legge Finanziaria ha recepito le istanze degli ordini  professionali e, tramite un decreto ministeriale del Ministero del Lavori pubblici, ha attivato un bonus fiscale fino all’85% in base all’azione di adeguamento che viene posta in essere sugli immobili.

Ogni Comune ora deve adeguarsi e recepire questa normativa. Per quanto riguarda le grandi metropoli il modello da seguire è quello di Milano che ha già recepito la direttiva e ha previsto un piano pluriennale di intervento. Roma, da questo punto di vista, è in ritardo.

Roma si deve adeguare e mettere in essere un nuovo piano per la prevenzione che parta dall’approvazione di nuove delibere. Ad oggi è tutto fermo. All’interno del Piano Casa del Governo ci saranno molti fondi – si parla di miliardi di euro – da destinare a questo scopo motivo ulteriore che deve spingere Roma ad un adeguamento normativo.

Sotto la regia di Domenico Ricciardi, ex Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Roma e attuale coordinatore degli ordini regionali degli Ingegneri, giovedì 13 Aprile in Campidoglio avrà luogo un confronto tra diversi attori che traccerà delle linee guida utili per l’amministrazione capitolina affinchè, approvando delle delibere ad hoc, possa accogliere e adeguarsi alle normative nazionali.

Interveranno i rappresentanti del Comune di Roma (Il Presidente del Consiglio Comunale Marcello de Vito e l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori), il sindaco de L’Aquila Massimo Cialente, il sindaco di Norcia Nicola Alemannoe il sindaco di Fiumicino Esterino Montino oltre a Carla Cappiello Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, Alessandro Ridolfi Presidente Ordine degli Architetti di Roma, Bernardino Romiti Presidente dei Geometri di Roma e Provincia e Giuseppe Guerriero Presidente Periti Industriali di Roma e Provincia.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24227 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014