torna su
13/11/2019
13/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Befana 2018, a piazza Navona controlli scarsi

I metal detector sono di quelli a mano e le ispezioni sono a campione. L’afflusso alla piazza è nella norma. A via della Conciliazione la sfilata in costume

Avatar
di Alg | 2018-01-7 6/01/2018 ore 15:20
(ultimo aggiornamento il 7 Gennaio 2018 alle ore 8:50)

Pensavamo di trovarci di fronte a una piazza Navona blindata per la festa della Befana, con le file per i controlli del metal detector. E invece non è stato così. I controlli antiterrorismo, come dimostra il nostro video, sono a campione, e vengono effettutati soprattutto nei confronti di chi ha grosse borse (ma noi avevamo un evidente zainetto, e nessuno ci ha fermato).

Il metal detector poi non è fisso, ma è quello mobile, utilizzato a mano dalle forze dell’ordine. In altri posti della città, vedi San Pietro, i controlli sono molto più ferrei e i metal detector usati sono come quelli degli aeroporti.

Ieri poi avevamo visto le forze dell’ordine usare dei contapersone a mano, considerato che una volta raggiunto il numero di 12 mila persone la piazza dovrebbe essere chiusa per evitare un sovraffollamento eccessivo. Niente passaggio attraverso cellule fotoelettriche per avere un conteggio preciso e centralizzato.

Il problema è che questa mattina non abbiamo più visto usare questi contapersone, anche se l’afflusso alla piazza oggi è stato abbastanza nella norma.

Ma la Befana è stata protagonista anche a San Pietro, con la tradizionale sfilata in costume lungo via della Conciliazione. “I Magi non esitano a mettersi in cammino per cercare il Messia”. Lo ha sottolineato Papa Francesco all’Angelus ricordando che “l’Epifania e’ anche la Giornata Missionaria dei Ragazzi, che quest’anno invita i ragazzi missionari a fare proprio lo sguardo di Gesu’, perche’ diventi la guida preziosa del loro impegno di preghiera, di fraternita’ e di condivisione con i coetanei piu’ bisognosi”.

Un saluto speciale – ha poi aggiunto Francesco- al corteo storico-folcloristico che promuove i valori dell’Epifania e che quest’anno e’ dedicato al territorio dei Monti Prenestini. Desidero ricordare anche il corteo dei Magi che si svolge in numerose citta’ della Polonia con larga partecipazione di famiglie e associazioni”. E poi, dal pontefice il solito: “Buon pranzo”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
859 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014