torna su
31/05/2020
31/05/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Crollo in chiesa: futuri sposi, qualcuno ci ha protetto

Matrimonio Roberto e Sara previsto domenica, poteva essere strage

Avatar
di Redazione | 2018-08-31 31/08/2018 ore 9:51

Roberto Apostolico e Sara Minasi fissano da lontano la chiesa dove si sarebbero dovuti sposare questa domenica con sguardo ancora incredulo. Sostano dietro le transenne che, dopo il crollo del tetto, bloccano l’accesso alla chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nel cuore di Roma, e da qui – tra il passaggio di vigili del fuoco e carabinieri – raccontano la loro storia: “Inizialmente abbiamo pensato che sfortuna…poi riflettendo sul fatto che sarebbe potuto accadere anche domenica con 150 invitati e diversi bambini forse qualcuno ci ha protetto da una strage”.

Dei due la più provata è la futura sposa, una giovane donna dai capelli biondi residente a Formello, paese alle porte della Capitale, come il suo futuro marito: “Inizialmente l’ho presa male, poi pensandoci ci riteniamo anche fortunati. Dovevamo sposarci qui alle 16 di domenica, poi questo pomeriggio ci hanno chiamati per avvisarci del crollo. Ora siamo venuti a vedere la chiesa nuova. Cambiamo chiesa”.

Roberto le tiene la mano in questa prima imprevedibile avversità sulla strada verso l’altare e le strappa un sorriso. Poi aggiunge: “All’inizio pensavo fosse uno scherzo. Ci tenevamo particolarmente a sposarci nella chiesa di San Giuseppe dei Falegnami perché qui si erano sposati anche i miei genitori. Ora ci torneremo una volta che l’avranno rimessa a posto. Oggi pomeriggio, appena abbiamo saputo, ci è crollato il mondo addosso…uno si sposa una volta nella vita”. La coppia subito dopo la sosta ai piedi dei Fori Imperiali si sposta in una chiesa vicina dove sono state subito spostate le nozze: “Ora stiamo andando a vedere San Marco la chiesa di fronte dove abbiamo trasferito il matrimonio – dice Roberto – . Abbiamo già avvisato tutti i parenti e amici”. Unico inconveniente, se così si può definire, le bomboniere. I due infatti le avevano realizzate con lo sfondo della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami: “E ora quelle ci terremo”. (Fonte Ansa)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22928 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014