torna su
19/09/2020
19/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Degrado romano: auto vandalizzate al parcheggio a pagamento

P.zza dei 500. Stazione Termini. Pieno giorno. Parcheggio a pagamento. Quasi tutte le auto con i vetri sfondati. Nessuno vede, sa, parla. A nessuno interessa

Anna Ricca
di Anna Ricca | 2018-09-1 1/09/2018 ore 13:00

auto vandalizzata

Proprio davanti alla Stazione Termini dal lato opposto alla sosta dei taxi c’è la P.zza dei 500. In teoria lì sarebbe posizionato un parcheggio a pagamento per chi va e viene e decide di lasciare l’auto per il tempo desiderato.

Ma il parcheggio in realtà si rivela un luogo dove le auto vengono sistematicamente vandalizzate.

Così in un giorno di fine agosto si varca l’ingresso certi di poter stare tranquilli, si lascia l’auto, ben chiusa (anche se c’è l’omino dei biglietti). Sono le 17. Il sole splende e tutto è in piena luce. In aggiunta, per la nostra serenità e per vigilare sul parco auto, esistono diverse telecamere. Passa il tempo e quando torni al posteggio ti prende un colpo. Le vetture intorno alla tua hanno TUTTE i vetri rotti!

auto vandalizzate

A terra c’è una grossa pietra che, evidentemente, giorno dopo giorno, viene usata per sfondare lunotti e finestrini. Sull’asfalto un gran brillio di pezzi di vetro. Ce ne sono un mare!

Sicuro che hanno beccato anche la mia (e non sarebbe la prima volta!). Quindi mi avvicino, con timore e batticuore. E poi la vedo. Non mi è mai sembrata così bella come stasera: sporchetta, non nuovissima, qualche graffio ma intonsa e salva! Uauh! Vado subito alla postazione del “controllore” e lo avviso. Fa spallucce, dice che succede regolarmente ma che lui non può farci niente. Allora chiedo di chiamare il “pronto intervento”. Ma dopo più di un’ora non è ancora comparso nessuno. E’ chiaro che Roma si sta adattando, a tutti i livelli, all’insicurezza e al degrado che ormai sono all’ordine del giorno e in ogni angolo della Città.

Riparto con la mia vettura intatta ma, con un senso di delusione e rabbia ben più pesante di quella pietra criminale che nell’indifferenza di tutti demolisce auto, senso civico e immagine della Capitale.

Stampa

A proposito dell'autore

Anna Ricca
624 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014