torna su
06/12/2019
06/12/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Sos viadotto Scafa per Fiumicino, “dovrà essere demolito”

Sindaco di Fiumicino: “Siamo in stato di allerta: dopo verifiche Astral sono emerse fragilità su un tratto di 650 metri dalla rampa di accesso fino a via Montgolfier, dove c’è la rampa che sale dalla via Portuense”

Avatar
di Redazione | 2018-10-2 2/10/2018 ore 18:00

Il ponte chiuso al traffico (Foto Omniroma)

Sos per il viadotto della Scafa, una delle principali infrastrutture che collega l’aeroporto di Fiumicino con l’omonima città e Ostia, realizzato negli anni 60.

“Siamo in stato di allerta: dopo verifiche Astral sono emerse fragilità su un tratto di 650 metri dalla rampa di accesso fino a via Montgolfier, dove c’è la rampa che sale dalla via Portuense”. Così il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, in una conferenza stampa, presente l’Assessore ai Lavori Pubblici della Regione Lazio, Mauro Alessandri.

“Probabilmente questo tratto, per una lunga assenza di manutenzione – ha spiegato – dovrà essere demolito e ricostruito. Non ha problemi invece il tratto fino a Fiumicino sud che scavalca il Tevere, rifatto da Anas negli anni 90. Stiamo già pensando alla viabilità locale urgente ed alternativa, come l’apertura,in via di eccezionalità, dell’intero Corridoio della mobilità C5 della città metropolitana e la realizzazione di due rotonde, sulla via Portuense e vicino via Montgolfier, che dovrà essere pronta entro 45 giorni e prima che il viadotto venga chiuso”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21705 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014