torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Maltempo a Roma, dopo il vento si teme la pioggia

Riaprono le scuole. Due feriti al Gianicolo, in azione 100 spazzatrici per le foglie

Avatar
di Redazione | 2018-10-30 30/10/2018 ore 18:42

Un albero caduto in seguito al maltempo a viale del Policlinico, Roma, 29 ottobre 2018. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Dopo il vento si teme ora la pioggia e intanto riaprono a Roma le scuole. Continuano i disagi nella città con tronchi e rami sulle carreggiate, cornicioni pericolanti, chiusure di strade e caos traffico. Oltre duecento gli interventi effettuati dai vigili del fuoco, dalla serata di ieri, nei vari quartieri della città principalmente per alberi caduti o pericolanti, cornicioni e tegole scoperchiate. Rafforzato il dispositivo di soccorso dei pompieri anche per la giornata di oggi in cui è proseguita l’allerta meteo, con le scuole che sono rimaste chiuse. Sgomberata nella notte una palazzina a causa di un albero che è finito sull’edificio. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Diversamente è andata, invece, ieri pomeriggio a due studenti, un ragazzo e una ragazza, che si trovavano al Gianicolo nei pressi del cannone. Un albero, che è crollato a causa del vento forte, li ha colpiti. Il ragazzo, un 23enne, è stato trasportato in codice rosso in ospedale per essere operato a una gamba. Mentre la ragazza, di 16 anni, ha riportato una frattura di una caviglia e vari traumi. E il maltempo non ha risparmiato neanche l’ospedale Santo Spirito, in zona San Pietro, dove si è verificato il distacco di qualche piccola parte di cornicione e alcune tegole, finite in un’area già transennata. Una situazione che, si è appreso da fonti sanitarie, non ha provocato ritardi o problemi per quanto riguarda l’assistenza ospedaliera.

Sotto la lente anche oggi la zona dell’Idroscalo di Ostia dove sono stati impegnati vigili del fuoco e protezione civile. Una cinquantina le famiglie che si trovavano in una situazione di pericolo a causa della mareggiata. Allestita una scuola dove accogliere le persone invitate ad allontanarsi dalle abitazioni. E non sono mancati i disagi sul fronte del traffico con diverse chiusure di strade per la presenza di rami e tronchi sulle carreggiate. Stamattina la polizia locale ha chiuso un tratto della tangenziale per la caduta di pannelli anti-rumore. IN attesa della nuova perturbazione sono per strada in funzione 100 spazzatrici: bisogna rimuovere le foglie, tantissime, cadute per il forte vento. Arriva una nuova perturbazione, e la pioggia potrebbe causare allagamenti e altri disagi.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24227 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014