torna su
18/04/2021
18/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Referendum Atac. Radicali, si può votare senza tessera elettorale

Capriccioli: “Nel mio seggio stavano mandando via  la gente mentre è sufficiente avere la carta d’identità”. A mezzogiorno ha votato il 4,82% dei romani

Avatar
di Redazione | 2018-11-11 11/11/2018 ore 13:17

“Ho appena finito di discutere, al mio seggio, perché stavano mandando via le persone sprovviste di tessera elettorale. Dopo mezz’ora di tira e molla, è miracolosamente venuto fuori questo avviso che parla chiaro: potete votare anche esibendo solo il documento di identità. Se tentano di mandarvi via insistete e mostrateglielo. Mi raccomando”.

Lo ha scritto su Facebook il consigliere regionale radicale, Alessandro Capriccioli, postando un avviso ai presidenti di seggio del Comune.

“Io non oso immaginare cosa stia succedendo nei seggi in tutta Roma. Spero che siano i cittadini a far valere i loro diritti. Perché rischiamo di compromettere un referendum che ha il quorum. Quindi è importantissimo che tutte le persone che vogliono votare vadano a votare”, ha detto Capriccioli.

In una diretta social, dal seggio centrale in cui è andato a votare, ha parlato di “una serie di problemi enormi” e si è rivolto alla sindaca Raggi: “Come li abbiamo organizzati questi seggi? Ci avete massacrato con questa democrazia diretta…”. Il consigliere ha poi domandato se la sindaca andasse a votare oggi.

Arrivati a  mezzogiorno, dopo quattro ore dall’apertura delle urne, ha votato il 4,82% dei cittadini romani al referendum per la messa a gara dei trasporti pubblici di Roma. Alla consultazione, promossa dai radicali, per ora hanno preso parte oltre 114 mila persone.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25315 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014