torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Breaking news: Bus turistici liberano il centro. “Se non otteniamo nulla domani blocchiamo città”

La sindaca: “Da gennaio il cuore di Roma sarà off limits per quei bus che pensano di trovarsi in un immenso parcheggio senza regole”

Avatar
di Redazione | 2018-12-20 20/12/2018 ore 12:30

I bus turistici sono andati via da Piazza Venezia dopo l’incontro di una delegazione degli operatori con la sindaca Raggi.

“La protesta continua, domani abbiamo intenzione di protestare a piazza Montecitorio”, avvisano gli autisti.

 

 

Dalla sindaca abbiamo avuto una chiusura totale – ha detto al megafono uno dei componenti della delegazione che ha incontrato Raggi- ora però dobbiamo mantenere la parola e spostare i bus”.

“Sarà guerra – dicono alcuni – se non non otteniamo nulla blocchiamo la città”. In mattinata alcuni manifestanti avevano bruciato due bandiere del M5S.

La prima cittadina si è espressa così mentre i torpedoni bloccavano il traffico nel centro della Capitale: “Questa mattina il centro di Roma è stato bloccato e tenuto sotto scacco dalla protesta dei proprietari dei bus turistici che da anni assediano la città. E’ inaccettabile. E gliel’ho detto chiaramente”. E ha aggiunto: “Queste persone protestano perché abbiamo deciso, dopo decenni di immobilismo, di liberare la città e i cittadini. Dopo due anni di acceso confronto con loro abbiamo approvato un regolamento che, come avviene per tutte le altre grandi città civili d’Europa, limita fortemente la loro presenza nelle piccole strade cittadine”, ha continuato. “Abbiamo messo finalmente fine ad un’anomalia del passato fatta anche di tariffe stracciate, traffico in tilt e torpedoni in doppia fila nel centro della Capitale d’Italia. Avevamo preso un impegno con i cittadini e lo stiamo rispettando”, ha aggiunto. “Da gennaio, quindi tra poche settimane, il cuore di Roma sarà off limits per quei bus che pensano di trovarsi in un immenso parcheggio senza regole”.

Enrico Stefàno, consigliere comunale del M5S e presidente della Commissione Mobilità in Campidoglio, è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Roma Capitale sulla protesta dei bus turistici. “Tavoli di confronto di confronto con la categoria – ha dichiarato Stefàno – sono stati fatti da novembre 2016. Ma un’amministrazione ha delle priorità e le porta avanti, quindi siamo andati avanti per il bene della città. E’ impensabile che le aree più preziose della nostra città siano invasa dai mezzi pesanti. Non ci saranno comunque penalizzazioni per il settore perchè sono stati potenziati i parcheggi nelle zone limitrofe”. “Ci siamo confrontati per 24 mesi – ha precisato il consigliere pentastellato -, non ci sono margini per modifiche al regolamento per i bus turistici in centro”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23968 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014