torna su
29/11/2020
29/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Rifiuti, la Procura indaga sulla mancata raccolta

Getto pericoloso di cose è l’ipotesi di reato. Inchiesta al momento contro ignoti. La denuncia dei cittadini risale ai mesi scorsi.

Avatar
di Redazione | 2018-12-28 28/12/2018 ore 9:49

Sulla mancata raccolta dei rifiuti, disservizio quotidiano ed emergenza ormai stanziale, indagano i magistrati. Il procuratore aggiunto Nunzia D’Elia e il pubblico ministero Carlo Villani hanno avviato un’inchiesta a partire dall’esposto di diversi comitati di quartiere.

lo scrive il Corriere della Sera. Uno degli esposti arriva da Prati, trasformato in una sorta di Malagrotta a ridosso dell’area monumentale, fra sacchi unti, buste ricolme, cartoni abbandonati e l’improvvisazione di qualche rovistatore a caccia di materiali riciclabili.

“Nel fascicolo – riporta il quotidiano – non ci sono ancora iscritti (è un’indagine contro ignoti al momento)mentre viene formulata un’ipotesi di reato: getto pericoloso di cose. Un reato che si può estinguere con un’ammenda ma che prevede, nei casi più gravi, anche l’arresto fino a un mese. Delegata a effettuare approfondimenti la polizia municipale che sta ascoltando cittadini e raccogliendo una serie di testimonianze, incluse foto e filmati scattati dai cittadini. L’indagine rischia ovviamente di creare problemi alla municipalizzata della raccolta dei rifiuti che, ciclicamente e per ragioni stratificate, non riesce ad assicurare una raccolta adeguata alla città. L’ultima crisi è di questi giorni, dopo l’incendio all’impianto di Tbm del Salario che peraltro ha completato l’elenco di criticità nel servizio svolto dall’Ama”.

Stampa

tagsAMA, rifiuti

A proposito dell'autore

Avatar
24252 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014