torna su
25/03/2019
25/03/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Zingaretti sfida Salvini su migranti e M5S su web

Il governatore del Lazio valuta il ricorso alla Corte Costituzionale sul decreto sicurezza e lancia Piazzaweb Social. Intanto è partito il congresso Pd

Avatar
di Redazione | 2019-01-8 8/01/2019 ore 14:00

Ieri mentre Luigi Di Maio offriva Rousseau – nel senso di piattaforma web – ai gilet gialli, Nicola Zingaretti inaugurava la sua sede nazionale a Roma per la sfida nel Pd con un sistema digitale, Piazzaweb Social (“democratico, non come Rousseau del M5S”),  e ne lanciava una anche all’altro vicepremier, Matteo Salvini, sui migranti. Il presidente del Lazio ha infatti detto di valutare il ricorso alla Corte costituzionale sul decreto sicurezza del governo gialloverde, come già deciso dai governatori Pd di Piemonte, Umbria, Toscana ed Emilia Romagna. E ricorda di aver messo in bilancio regionale 1,2 milioni di euro “per non far chiudere gli Sprar”, i centri per migranti diffusi sul territorio. 

Intanto, si è aperto il congresso dem, con la fase in cui gli iscritti fino al 23 gennaio voteranno nei circoli per uno dei sei candidati alla segreteria, per selezionare i primi tre che saranno poi sottoposti al voto di tutti i simpatizzanti alle primarie del 3 marzo. Gli altri candidati dietro il governatore del Lazio – avanti nei sondaggi – sono Maurizio Martina, ex segretario reggente, Francesco Boccia, Roberto Giachetti, entrambi deputati, Dario Corallo e Maria Saladino. 

Ogni circolo dovrà comunicare i risultati alla Commissione provinciale, che li trasmetterà al termine di ogni fine settimana alla Commissione Regionale. Questa li trasmetterà entro le 18 del 24 gennaio alla Commissione nazionale. Il risultato ufficiale sarà proclamato il 2 febbraio alla Convenzione nazionale, anche se quelli ufficiosi saranno disponibili già il 25 o 26 gennaio. 

Zingaretti intanto mentre inaugurava la sede di Piazza Grande in via Cristoforo Colombo – (“porta bene questa zona”, dice uno stretto collaboratore) – ha detto: “Qui c’é l’embrione di un nuovo Pd, più aperto, specie alla società civile, inclusivo”. (fonte Ansa)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
19143 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014