torna su
26/11/2020
26/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Campidoglio, differita a 25/3 scadenza iscrizione asilo

le famiglie potranno indicare la scelta di 3 nidi a gestione diretta e 3 nidi in gestione indiretta in convenzione

Avatar
di Redazione | 2019-03-19 19/03/2019 ore 17:00

Stabilito il differimento della scadenza del termine per la presentazione delle domande online per l’iscrizione ai Nidi Capitolini, per l’anno educativo 2019/2020 – dal giorno 18 marzo 2019 al giorno 25 marzo 2019 alle ore 23,59. In questo modo si assicura ulteriore tempo alle famiglie, per facilitare il profilo organizzativo e rispondere ai loro bisogni. Il bando era già stato pubblicato con quasi due mesi di anticipo rispetto agli anni precedenti.

“Invitiamo le famiglie ad approfittare di questi ulteriori giorni per iscrivere le famiglie all’asilo nido. Nei primissimi anni di vita si gettano le basi per il futuro dei bambini, che presentano una capacità di apprendimento difficilmente replicabile in futuro”, spiegano l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre e la Presidente della Commissione capitolina Scuola Maria Teresa Zotta. Si ricorda che le famiglie potranno indicare la scelta di 3 nidi a gestione diretta e 3 nidi in gestione indiretta in convenzione, dando priorità ai nidi pubblici, salvo il caso in cui la struttura convenzionata sia ubicata ad una distanza pari o inferiore a 300 metri, secondo il percorso pedonale più breve dall’immobile di residenza del bambino.

La novità di quest’anno risiede nell’introduzione, in via sperimentale, per gli anni educativi 2019/2020 e 2020/2021, di un’opzione che consenta di indicare, tra le prime tre strutture prescelte, nel caso risulti che la residenza del bambino si trovi ad una distanza carrabile superiore ai 4,75 km dal primo nido a gestione diretta, anche i nidi in convenzione qualora collocati a distanza inferiore.

Viene confermata anche la possibilità per i nuclei familiari in cui sia presente un genitore con disabilità di presentare istanza prioritariamente per un nido convenzionato, che risulti più idoneo alle esigenze dello stesso nucleo familiare.

Le famiglie possono presentare istanze per strutture educative ricadenti anche in altri Municipi, rispetto a quello di residenza, o a quello della sede di lavoro di uno dei due genitori.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24227 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014