torna su
17/11/2019
17/11/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Sindaco Fiumicino su Riace: a Lucano cittadinanza onoraria

Montino commenta le motivazioni della Cassazione sulla vicenda del primo cittadino di Riace. Che definisce “un modello virtuoso di accoglienza”

Avatar
di Redazione | 2019-04-3 3/04/2019 ore 12:40

foto dalla pagina twitter @emontino

“E’ un’ottima notizia e la conferma che Riace è un modello virtuoso di accoglienza”. A dirlo è il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, commentando le motivazioni della Cassazione sulla vicenda del sindaco di Riace, Mimmo Lucano. Che presto sarà invitato a Fiumicino per il ricevere la Cittadinanza onoraria.

“La Cassazione ha messo nero su bianco quello che in tanti abbiamo sostenuto all’indomani dei provvedimenti che hanno colpito il collega sindaco di Riace Mimmo Lucano – ha affermato Montino – Non solo non ci sono stati illeciti di sorta, ma è acclarata la volontà di Lucano di aiutare le persone e il suo territorio realizzando un modello che da una parte promuoveva l’integrazione, dall’altra risollevava e salvaguardava il suo territorio che più di altri ha subito gli effetti di una crisi devastante. Sono fiero, come sindaco di Fiumicino, che il nostro Consiglio Comunale abbia votato a favore del conferimento della Cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano. Non appena possibile, lo inviteremo per la cerimonia ufficiale”.

Ieri la Cassazione ha depositato le motivazioni relative all’udienza che lo scorso 26 febbraio si è conclusa con l’annullamento con rinvio del divieto di dimora a Riace, la cittadina calabrese diventata un simbolo per l’accoglienza dei migranti.

La misura cautelare era stata disposta dal Tribunale della libertà di Reggio Calabria lo scorso 16 ottobre nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Locri che ha rinviato a giudizio Lucano. L’udienza è aggiornata a domani.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21550 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014