torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Salva Roma: Di Maio, “è a costo zero, lo spiego io a Salvini”

Il vicepremier, si punta a non far pagare più gli interessi non solo ai romani ma anche a tutti gli italiani. E Calabrese (M5S) con un video illustra la storia del debito

Avatar
di Redazione | 2019-04-23 23/04/2019 ore 13:20

immagine dalla pagina Fb Luigi Di Maio

“Cosa penso del muro della Lega su Roma? Nulla, trovo grave che per fare campagna si colpisca la capitale lanciando slogan su un provvedimento a costo zero. È probabile che Salvini non abbia compreso la natura della misura, visto che punta a non far pagare più non solo ai romani gli interessi su un debito vecchio di 20 anni alle banche, ma anche a tutti gli italiani considerato che i 300 mln il governo Berlusconi li prese nel 2008 dalla fiscalità generale. Spiegherò io stesso tutto questo a Salvini e sono sicuro che troveremo una soluzione”. Lo dice Luigi Di Maio.

Mentre Pietro Calabrese, consigliere capitolino del M5S, posta su Facebook un video nel quale illustra su un foglio la storia di Roma. “Non c’è nessun Salva Roma in favore della Raggi. Semmai, grazie alla Raggi si risparmiano 2,5 miliardi di euro, che vengono restituiti agli italiani. 2,5 miliardi di interessi risparmiati sul debito commissariato nel 2008, che senza il nostro intervento per rinegoziarli avrebbero continuato ad andare alle banche, così come accaduto per 10 anni. Per essere ancora più chiari: se non ci fosse stata la Raggi – ha spiegato –  non sarebbe intervenuto nessuno, avrebbero continuato come hanno sempre fatto. Ovviamente, fanno finta di non capire. Vediamo se ora capiscono, a partire dalla Lega, con un bel disegnino”.

 

Vediamo se capiscono, col disegnino

Molti dicono di non aver mai visto una cosa del genere! Più dimostriamo chi erano quelli di prima grazie ai risultati ottenuti, e più quei 'capaci' devono rincorrere per falsificarli: non c'è nessun Salva Roma in favore della Raggi. Semmai, grazie alla Raggi si risparmiano 2,5 miliardi di euro, che vengono restituiti agli italiani. 2,5 miliardi di interessi risparmiati sul debito commissariato nel 2008, che senza il nostro intervento per rinegoziarli avrebbero continuato ad andare alle banche, così come accaduto per 10 anni. Per essere ancora più chiari: se non ci fosse stata la Raggi non sarebbe intervenuto nessuno, avrebbero continuato come hanno sempre fatto. Ovviamente, fanno finta di non capire. Vediamo se ora capiscono, a partire dalla Lega, con un bel disegnino.

Pubblicato da Pietro Calabrese M5S Consigliere Roma Capitale su Lunedì 22 aprile 2019

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25264 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014