torna su
18/07/2019
18/07/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma, 5 arresti per anziana morta dopo rapina

Tre sono stati fermati nel Lazio, uno a Ventimiglia e l’ultimo a Torino

Avatar
di Redazione | 2019-05-13 13/05/2019 ore 11:20

Sono cinque i fermati per la rapina avvenuta l’altra domenica a casa di un’anziana di 89 anni in zona Montesacro a Roma, morta il giorno dopo in ospedale.

Secondo quanto si è appreso, tre sono stati fermati nel Lazio, uno a Ventimiglia e l’ultimo a Torino.

A eseguire i fermi i carabinieri della Compagnia Roma Casilina insieme a personale della Squadra Mobile della Questura di Roma e delle Compagnie Carabinieri di Moncalieri (To) e Ventimiglia (Im).

Si tratta di 5 rom – quattro di origine serba ed uno di origine bosniaca – di età compresa tra i 20 e 42 anni, ritenuti responsabili di rapina pluriaggravata in concorso e dell’omicidio di Anna Tomasino Anna.

Sarebbe stata colpita alle spalle da uno dei rapinatori mentre dava l’allarme telefonando a una vicina Anna Tomasino, l’anziana morta dopo una rapina nella sua abitazione a Roma. E’ quanto ricostruito dagli investigatori che oggi hanno fermato i 5 presunti responsabili.

Secondo le prime ammissioni rese ai Carabinieri, la sera del 5 maggio scorso i rapinatori dopo aver infranto il vetro di una finestra e aver fatto irruzione hanno sorpreso l’anziana che era riuscita ad allertare una vicina. Le urla d’aiuto dell’anziana hanno comunque attirato l’attenzione di alcuni vicini che hanno visto due uomini scappare in auto. Nel corso delle operazioni, carabinieri e la polizia hanno recuperato e sequestrato la macchina trovata nella disponibilità di un bosniaco abitante nel campo di via Salviati

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20613 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014