torna su
08/12/2019
08/12/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Garbatella: minacce a minisindaco, incendiato scooter

E’ successo nella notte. Ne ha dato notizia lo stesso Amedeo Ciaccheri sulla sua pagina Facebook

Avatar
di Redazione | 2019-06-3 3/06/2019 ore 9:30

Il motorino dato alle fiamme

Bruciato nella notte lo scooter di Amedeo Ciaccheri, il presidente del municipio della Garbatella, uno dei quattro minisindaci di centrosinistra della Capitale. A darne notizia su Facebook, con tanto di foto del mezzo ormai inutilizzabile postate, è lo stesso Ciaccheri affermando:”È un incendio circoscritto che non lascia spazio a fraintendimenti: si tratta di un gesto preciso di intimidazione nei miei confronti”. Tra i primi ad esprimere solidarietà al minisindaco, in giornata, la sindaca Virginia Raggi. Il rogo del motorino avviene in nottata vicino l’abitazione del minisindaco e sul posto intervengono subito le forze dell’ordine per i rilievi del caso.

Era “l’unico mezzo di trasporto a mia disposizione”, spiega Ciaccheri. “Vicinanza e solidarietà al presidente del VIII Municipio. Questa notte è stato incendiato il suo scooter. Le istituzioni sono sempre unite. #NonAbbassiamoLoSguardo”, twitta a stretto giro la prima cittadina. Ma la solidarietà è trasversale: dal Pd, con in testa il presidente della Regione e segretario del partito Nicola Zingaretti, a FdI.

“L’incendio nella notte dello scooter di Amedeo Ciaccheri – scrive in un post su Fb il vicesindaco di Roma Luca Bergamo – è insieme una minaccia e una violenza rivolta all’istituzione democratica che rappresenta e a lui personalmente”, dichiara il vicesindaco Luca Bergamo. Parlano di “gesto vile che condanniamo con fermezza” Chiara Colosimo e Andrea De Priamo, consigliere regionale e capogruppo in Campidoglio, entrambi di Fratelli d’Italia.

Non senza auspicare “che i toni politici, seppur accesi, debbano rimanere sempre sul terreno del confronto e del dibattito politico”.

“Forza Amedeo Ciaccheri non ti ferma nessuno, siamo tutti con te!”, esorta Zingaretti. E al coro si uniscono rappresentanti di diverse altre forze politiche, da LeU al M5S della Capitale. “I messaggi di solidarietà e di affetto mi stanno travolgendo, sono più forte e convinto di prima, c’è tanto, troppo da fare! Insieme ai tanti, tantissimi amici, compagni e cittadini che mi hanno scritto, voglio ringraziare il Presidente Nicola Zingaretti e la Sindaca Virginia Raggi per la vicinanza che mi hanno dimostrato”, commenta il presidente del municipio.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21711 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014