torna su
08/12/2019
08/12/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il Messico copia Roma su detenuti a lavoro in città

Delegati del governo messicano in visita a Roma per osservare sul campo. Il programma definitivo sarà sottoscritto a Città del Messico nei prossimi mesi

Avatar
di Redazione | 2019-06-7 7/06/2019 ore 13:20

I detenuti al lavoro a Ponte Marconi

Il progetto per impiegare i detenuti in diverse attività di cura della città avviato a Roma sotto la giunta Raggi fa scuola, non solo per altri Comuni italiani (da Palermo a Milano) ma anche per Città del Messico. Qui, infatti, le autorità competenti intendono replicare il piano di reinserimento sociale dei detenuti avviato nella Capitale d’Italia.

Il quadro dei possibili sviluppi del progetto “Mi Riscatto per Roma” è stato illustrato oggi alla presenza di una delegazione formata da alcuni rappresentanti del sistema penitenziario degli Stati Uniti del Messico e funzionari dell’Ufficio messicano delle Nazioni Unite per la lotta alla droga e al crimine.

La visita dei rappresentanti messicani, arrivati a Roma lo scorso lunedì, ha offerto loro l’opportunità di poter vedere sul campo l’applicazione del piano. Il programma definitivo sarà sottoscritto a Città del Messico nei prossimi mesi e la sperimentazione sarà avviata dopo l’estate.

Per Francesco Basentini Capo del Dap “Roma è capofila di questo progetto stupendo. La prima che ha rischiato e ha fatto da esempio per altre città italiane e anche per una realtà straniera come Città del Messico, dove ci sono carceri di oltre 7000 detenuti. Abituiamoci a pensare il mondo penitenziario come una risorsa”, ha esortato.

Per la sindaca Virginia Raggi “lo scambio di buone pratiche tra Roma e Città del Messico è un segnale di grande valore. È un riconoscimento importante per i risultati di questo progetto l’attenzione di un Paese come il Messico”. Accanto a lei anche l’assessore Daniele Frongia che ha curato personalmente il progetto: “Il modello Roma è assolutamente replicabile”, ha detto.

Antonino De Leo Rappresentante UNODC – United Nations Office on Drugs and Crime in Messico ha affermato: “È un programma vincente per tutti, detenuti e famiglie, polizia e amministrazione penitenziaria, imprese e società. Un programma di grande interesse non solo per il Messico”

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21711 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014