Categorie: News da Roma

Regione Lazio: Cafarotti chiede a Zingaretti due assessori M5S

Proposta del Campidoglio per avere più sostegno in questioni importanti come i rifiuti

«Mi auguro arrivino presto in Regione due assessori a Commercio e Turismo, perché Roma Capitale ha bisogno di interlocutori alla Regione. E che siano due del M5S, visto che il quadro politico è quello che è», l’ambasciatore di questa proposta – riporta il ”Corriere della Sera” –  — è l’assessore al Commercio di Roma Capitale, Carlo Cafarotti — che va a rompere la tensione intema al gruppo grillino alla Pisana. Spaccato (anche nelle chat) tra chi, come la capogruppo Roberta Lombardi, apre alla possibilità di rinforzare il patto con la giunta dem in funzione degli obiettivi e chi, come Valentina Corrado e Davide Barillari, spinge invece per tenere le distanze dal governatore (e segretario Pd) Nicola Zingaret ti. In ballo c’è il destino del gruppo grillino, mai come in queste ore lacerato dal conflitto intemo tra chi dialoga e chi è ortodosso. E nonostante un’alleanza MgS-Pd che al governo tiene, seppure tra alti e bassi.

«È vero, in Regione tra noi c’è un dibattito aperto – ribadisce al ”Corriere della Sera” Cafarotti -. Ma la timidezza non paga: bisogna agire senza traccheggiare». Ma non è solo una faccenda interna: si tratta di un segnale politico che, dopo anni di scontri e polemiche tra Comune e Regione, è impossibile ignorare. Per due motivi. Il primo è forse quello legato agli equilibri interni al MgS e al rapporto, da sempre burrascoso, tra Raggi e Lombardi. Adesso, dopo la richiesta partita dalla sua giunta, Raggi si ritrova per la prima volta a battersi fianco a fianco con l’ex arcinemica per stabilizzare il patto con i dem di Zingaretti. Ma non in virtù di un’amicizia ritrovata. E qui scatta il secondo motivo, più pratico. Perché il M5S che entra, se entra, nella giunta della Regione, per il Campidoglio può essere una sponda ideale su diverse questioni. In primis quella irrisolta dei rifiuti visto che, sugli impianti, le competenze sfumano da un ente all’altro e sulla raccolta, ora più che mai, il Comune ha bisogno del sostegno della Regione per trasportare la spazzatura negli impianti dentro e fuori dal Lazio.

E, in seconda istanza, c’è una mera faccenda di soldi. Dalla (terza) variazione di bilancio approvata in Comune e bollata dal «parere favorevole» dei revisori capitolini, infatti, emergono segnali poco incoraggianti sugli investimenti per rilanciare la città. Sono di 217 milioni le «minori entrate» e una bella quota deriva dalla contrazione dei trasferimenti da Regione e governo per le difficoltà del Comune di spendere i fondi erogati. A fronte di oltre un miliardo di investimenti previsti (e pro messi), il Campidoglio è riuscito a proiettarne sulla città appena il 16%. È troppo poco e serve una mano

Stampa
Condividi
Pubblicato da Alg

Articoli recenti

Vittoria per Ragazzi America, ‘ora abbiamo un cinema’

E' la Sala Troisi, al via ristrutturazione, aprira' nel 2020

3 ore fa

Roma Capitale al buio. L’illuminazione che non c’è

Molte strade o zone sono costantemente poco illuminate, nonostante la denuncia del ministro Lamorgese. La tecnologia a led avanza ma…

2 ore fa

Cc ucciso: Finnegan al padre, ci mostrarono i distintivi

Giovane americano intercettato durante colloquio in carcere

3 ore fa

Centocelle: Zingaretti, per i negozi interverrà Regione

Alla domanda se alla guida della Capitale resterà la sindaca Virginia Raggi, replica: "Quello lo decideranno i romani".

4 ore fa

Roma: nuovo bilancio piano investimenti 1,2 miliardi

Nel nuovo bilancio la voce più rilevante riguarda i trasporti, 330 mln a municipi

6 ore fa

Arcelor-Mittal: perquisizioni e sequestri

All'Ilva di Taranto la Guardia di Finanza acquisisce documenti su movimento merci,ordini e manutenzione  

6 ore fa

Chiara Ferragni a Roma, e la Conciliazione è off limits

Alle 19 sarà presentato il documentario Ferragni Unposted, con l’influencer più famosa d’Italia. Impossibile parcheggiare nell’area

7 ore fa

Maltempo, Roma maglia nera per eventi estremi in 2018

Secondo il rapporto di Legambiente in totale in Italia sono stati 148, hanno causato 48 vittime e 4.500 sfollati

9 ore fa

Genoma e immunoterapie, sfide al cancro in meeting a Roma

A partire da domani e fino al 22 novembre, la quarta edizione di Alleanza Contro il Cancro, la rete oncologica…

8 ore fa

Questo sito utilizza cookie.