Categorie: News da Roma

Calenda contro Raggi, Roma va commissariata

E della sindaca dice: "E' la persona più impreparata che ho incontrato in politica"

“Penso che Roma vada commissariata, nel senso che dobbiamo sospendere… Ci manca solo un’altra campagna elettorale in mezzo ai rifiuti e agli autobus fermi. Dobbiamo dare poteri straordinari a un commissario sostenuto da tutte le forze politiche che per almeno per il prossimo anno e mezzo incominci a mettere a posto le cose”. Così Carlo Calenda intervistato da Luigia Luciani e Stefano Molinari nel programma ‘Lavori in corso’ in onda su Radio Radio e Radio Radio TV.

E sulla sindaca dice: “Penso che sia disdicevole pensare di dare poteri e soldi alla Raggi con cui ho avuto a che fare per il Tavolo Roma, e che le dico la verità, è la persona più impreparata che ho incontrato in politica”.

“Poi, nessuno può accusare la Raggi di essere all’origine dei mali di Roma – ha aggiunto – ma li ha peggiorati, ed è lampante. Ma io mi rifiuto di dare i soldi alla Raggi, ci ho fatto il Tavolo Roma, e quando si presentava non si ricordava come era costruito il bilancio… Quel tavolo che nemmeno volevo fare, e l’ho fatto solo perché me lo avevano chiesto i sindacati perché la situazione era drammatica. Quando riunii tutte le aziende romane, saltai un Cdm molto importante per parteciparvi – ha concluso l’ex ministro – La Raggi non si presentò dicendo che era un incontro tecnico, mandò un assessore”.

Alla domanda se fosse interessato a diventare sindaco della Capitale, Calenda risponde con un no secco. “No. Il 22 novembre lancio un movimento politico che ha l’obiettivo di tirare fuori l’Italia seria, che lavora, studia e produce e non ne può più di questo spettacolo indecoroso”. Un movimento, ha aggiunto, “che lavori su tre priorità: sicurezza, scuola e sanità su cui la manovra non investe. Che metta insieme gente che questi problemi li ha affrontati, gestiti, non che ne chiacchiera, e provare a vedere se il Paese si mette in cammino. Altrimenti, ci avrò provato e sarò a posto con la mia coscienza”

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione

Articoli recenti

Covid, proteggere occhi come naso e bocca per stop al contagio

Il presidente nazionale della Sis 118 Mario Balzanelli: "Visiere e occhiali anti-droplets su bus, a scuola, al lavoro"

36 minuti fa

L’esercito scende in campo: 19 squadre a supporto drive-in Lazio

Stamattina allo Spallanzani è iniziata la formazione dei team composti da un ufficiale medico e due sottufficiali infermieri del Coi

56 minuti fa

Ristoratori e albergatori romani chiedono aperture fino alle 22

Assoturismo stima perdite per il comparto da oltre 900 milioni. Oggi l’incontro con Zingaretti per la proroga degli orari di…

1 ora fa

Arrestato il sindaco di Artena

Operazione all'alba dei carabinieri vicino Roma. 22 gli indagati per illeciti

2 ore fa

I nove mesi da brivido per Fiumicino e Ciampino

Tra gennaio e settembre il Leonardo da Vinci perde il 74% del traffico, Ciampino il 67%. Ed è tutta colpa…

18 ore fa

Nel Lazio 1.995 nuovi casi di coronavirus, 25mila i tamponi

Rt Lazio a 1,49; più basso a Roma e più alto in province

18 ore fa

La lattoferrina protegge davvero dal coronavirus?

Burioni, nessuna evidenza su efficacia

18 ore fa

Atac, in arrivo altri nuovi bus per le periferie

Entro fine anno rinnovata metà flotta

19 ore fa

Ibl Banca: accordo con Prelios per gestione e trading npe

Mario Giordano, a.d: "nostro obiettivo è operare sulla piattaforma anche come arranger e buyer di nuove posizioni e portafogli di…

20 ore fa

Questo sito utilizza cookie.