torna su
19/04/2021
19/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Riapre la metro A Baldo degli Ubaldi, Raggi: consapevoli dei disagi

La stazione di nuovo in funzione dalle 5,30 di venerdì 10 gennaio. La sindaca: “I lavori non erano più rinviabili”

Avatar
di Alg | 2020-01-9 9/01/2020 ore 21:49

photo credit: Sergio D’Afflitto licenza CC: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it

 La stazione metro A, Baldo degli Ubaldi, riapre domani, venerdì 10 gennaio. “Le autorità competenti hanno rilasciato la documentazione che autorizza l’esercizio al pubblico di sei delle 12 scale mobili presenti alla stazione Baldo degli Ubaldi. Di conseguenza la stazione verrà riaperta dall’inizio del servizio di domani, alle 5.30”, così in una nota l’Atac.

 “Poiché sono in corso le attività autorizzative sugli altri impianti e le lavorazioni su un’ultima scala mobile – prosegue la nota dell’Atac – l’entrata e l’uscita dei viaggiatori nella stazione sarà al momento consentita solo dall’accesso di via Baldo degli Ubaldi nei pressi di viale di Valle Aurelia. Atac si scusa per i disagi”, conclude la nota.

La sindaca Raggi scrive: “In questi mesi abbiamo lavorato per mettere in campo una revisione straordinaria delle scale mobili presenti in stazione. Interventi necessari a garantire la massima sicurezza per tutti i passeggeri. Operazioni che prima non erano mai state effettuate. Lavori non piu’ rimandabili e che stiamo portando avanti anche per gli impianti della vicina stazione di Cornelia. Siamo consapevoli dei disagi, ma e’ nostro dovere verificare e assicurarci che tutti gli standard vengano rispettati nell’interesse di tutti”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
1093 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014