torna su
29/09/2020
29/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Roma San Giovanni, perché manca il passaggio diretto tra linea A e linea C?

Salviamo la Metro C spiega il ‘caso’ che riguarda la prima e unica stazione di scambio tra Metro A e Metro C

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2020-05-14 14/05/2020 ore 12:30

Chissà quanti pendolari romani si saranno domandati perché la stazione della metro San Giovanni è così complicata. Rispetto ai normali nodi di scambio tra una linea e un’altra, infatti, a San Giovanni funziona in questo modo: se ti trovi sulla linea C e vuoi prendere la linea A, devi salire al pian terreno, uscire dai tornelli della C e rientrare in quelli della A. O viceversa.

Un sistema involuto che rende scomoda la vita dei pendolari e che provoca code importanti ai tornelli della Metro A.

Ma perché ci si trova in questa situazione?

A fornire una possibile spiegazione è Salviamo la Metro C, collettivo di appassionati ed esperti che fanno le pulci al Comune di Roma sui progetti di mobilità su ferro.

“Due anni fa veniva inaugurata la stazione San Giovanni della Metro C. Ancora oggi viene vista come grande traguardo per la propaganda dell’attuale Giunta che omette, però, come la stazione fu inaugurata pur se incompleta, cioè senza l’apertura al pubblico dell’elemento principale ed essenziale di una stazione nodo di scambio tra due linee metro: il collegamento diretto con l’altra linea della metropolitana, la A – spiega il comitato – soprattutto, si tende a dimenticare che, passati due anni, la situazione è rimasta esattamente la stessa: il corridoio di collegamento diretto tra le due stazioni al piano mezzanino, già realizzato a rustico e nascosto dalle pareti di cartongesso visibili dalle rispettive stazioni della Metro A e della Metro C non è stato più toccato e i lavori per finirlo non sono mai partiti. In altre parole, ancora due anni dopo, e chissà per quanto altro tempo, per passare dalla Metro C alla Metro A si continua a salire di due livelli, fino al piano atrio, uscire dai tornelli della metro, rientrare nei tornelli dell’altra metro e scendere di nuovo di due livelli”.

Stampa

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014