torna su
24/09/2020
24/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus: nel Lazio oggi 9 casi e 5 morti

Zingaretti,fatti test sierologici a 2mila farmacisti

Avatar
di Redazione | 2020-06-6 5/06/2020 ore 17:30
(ultimo aggiornamento il 6 Giugno 2020 alle ore 11:00)

“Oggi registriamo un dato di 9 casi positivi”, mentre “i decessi sono stati 5”. Cosi’ l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Continuano a crescere i guariti, che sono stati 49 nelle ultime 24 ore, portando il loro numero complessivo a 4.309”, aggiunge l’assessore. Dai dati forniti nel bollettino si evince che i nuovi positivi registrati a Roma citta’ sono 8 sui 9 totali della Regione.

Intanto sono stati effettuati circa 2 mila test sierologici ai farmacisti.

“Abbiamo effettuato gia’ circa 2 mila test sierologici su farmacisti e operatori delle farmacie. Decidere di coinvolgere i farmacisti nella piu’ grande indagine di sieroprevalenza che prevede la somministrazione di 300mila test in tutto il Lazio agli operatori sanitari e Forze dell’ordine e’ stata una scelta strategica, poiche’ riconosce il ruolo dei farmacisti nella rete dell’assistenza durante l’emergenza e permette ai farmacisti di lavorare con maggiore sicurezza. Ora si e’ aperta una nuova fase in cui non bisogna assolutamente abbassare la guardia soprattutto sul territorio”. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che questa mattina ha visitato una farmacia in via di Torrevecchia dove erano in corso le operazioni a bordo di un camper (fornito da Confcooperative) per svolgere i test sierologici agli operatori e farmacisti. Presenti l’Assessore alla Sanita’, Alessio D’Amato, il presidente di Federfarma Lazio, Vittorio Contarina e del Vicepresidente dell’Ordine dei Medici di Roma (OMCEO), Pier Luigi Bartoletti.

“Ad oggi abbiamo eseguito oltre 80mila test sierologici in prevalenza a operatori sanitari e forze dell’ordine e grazie a questo sistema integrato di test e tamponi che rappresenta il ‘Modello Lazio’ siamo riusciti ad individuare dall’inizio 154 asintomatici e di questi due sono proprio operatori di due diverse farmacie di Roma. Voglio ringraziare i farmacisti per il grande sforzo che stanno facendo – commenta l’Assessore D’Amato – perche’ nel momento del bisogno le farmacie sono state un punto di riferimento per i cittadini. Abbiamo inserito i farmacisti nello screening sierologico e i primi dati ci confermano che e’ stata una scelta giusta poiche’ sono una categoria in prima linea”. “Voglio rivolgere un ringraziamento al Presidente Zingaretti e all’Assessore D’Amato per l’ennesima dimostrazione di collaborazione e vicinanza tra la Regione e le farmacie territoriali che sono state riconosciute ancora una volta come un presidio fondamentale sul territorio. Nel momento peggiore della pandemia – conclude Vittorio Contarina – le farmacie territoriali hanno saputo offrire il loro contributo, insieme ovviamente agli ospedali, al sistema sanitario nazionale e credo che sia riconosciuto che e’ stato fatto un ottimo lavoro soprattutto nella Regione Lazio. Includere i farmacisti nello screening sierologico ci spinge come categoria a continuare a dare il nostro meglio in un momento cosi’ difficile in cui i farmacisti sono in prima linea e non faranno mancare tutto il loro impegno”. “E’ una tappa importante per contrastare la diffusione del virus sul territorio testando, tracciando e trattando” ha concluso il Vicepresidente dell’ OMCEO, Bartoletti.(ANSA). RO-COM 05-GIU-20 15:11 NNNN

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23728 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014