torna su
01/10/2020
01/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Emergenza maltempo a Frosinone, ponti crollati per forti piogge

A Castelnuovo, auto sommerse e frane sulle strade

Avatar
di Redazione | 2020-06-9 9/06/2020 ore 11:10

Emergenza maltempo nel Cassinate, ponti crollati e persone prigioniere in auto sommerse

Un ponte è crollato ed un secondo è instabile e rischia di crollare a San Giorgio a Liri, entrambi vinti dalla forza delle acque di un torrente in piena ingrossato dalle piogge di ieri. Quello crollato è in via Pietrose, dove i monoblocchi si sono staccati e sono caduti nel torrente. Due chilometri più a valle, in via Limatella, un altro ponte è fortemente lesionato. A Castelnuovo Parano, sono intervenuti i fluviali dei vigili del fuoco per soccorrere tre automobilisti prigionieri nelle auto sommerse dall’acqua. Richiamati tutti i vigili del fuoco fuori servizio del distaccamento di Cassino e di altri distaccamenti della provincia di Frosinone.

 

 

Due ore di pioggia incessante hanno causato allagamenti e frane anche Castelnuovo Parano. Ieri nel rione Borgo i parcheggi di alcune palazzine sono stati completamente allagati e con essi le auto che vi erano parcheggiate. Il livello dell’acqua è arrivato ai tettucci delle vetture. “Abito al primo piano – ha detto una residente – e l’acqua è arrivata anche al portone di casa. Il pian terreno è stato allagato. Abbiamo chiamato i vigili del fuoco ma ci è stato detto che ci sono emergenze con feriti e, per questo, aspettiamo da almeno due ore che qualcuno venga ad aiutarci”. La superstrada Cassino Formia, invece è a tratti impercorribile dato piccole frane e i torrenti hanno riversato sull’asfalto sassi e terra.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23774 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014