torna su
01/10/2020
01/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

L’Emporium di Testaccio liberato (a metà) dalla vegetazione

Dopo la denuncia di Radiocolonna, il porto fluviale romano è stato parzialmente sistemato

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2020-06-22 22/06/2020 ore 8:00

Una sfoltita veloce ma non completa, che rende l’Emporium visibile da Ponte Testaccio ma che lo lascia – in sostanza – in uno stato di incuria.

Dopo la denuncia di Radiocolonna della scorsa settimana, le istituzioni cittadine si sono attivate e hanno disboscato la giungla vergognosa che s’era formata sull’antichissimo porto fluviale di Testaccio. Così, a distanza di qualche giorno, l’Emporium testaccino torna visibile dal ponte di Portaportese ma solo a beneficio (parziale) di chi lo voglia vedere da lontano.

Come dimostrano queste foto scattate domenica 21 giugno, infatti, il porto romano è tutt’altro che libero dalle piante e in una situazione che si potrebbe definire accettabile:

 

Mentre la situazione, la settimana scorsa, era questa:

Ben lontana rispetto a quella, decisamente più accettabile, di gennaio 2020:

Insomma, l’Emporium non è sommerso dalla vegetazione come qualche giorno fa ma non è tenuto come un simile gioiello del passato meriterebbe.

Rubando le parole al Gattopardo, sfoltire tutto per non cambiare niente.

Stampa

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014